Apre il servizio InformaGiovani a Palazzo Borghi

Sabato 18 marzo alle 10.30 alla sede comunale inaugurazione del servizio, con uno spettacolo a cura degli studenti gallaratesi

Si inaugura sabato 18 marzo alle 10.30 il servizio InformaGiovani a Palazzo Borghi, sede comunale di via Verdi 2 a Gallarate.

Il servizio InformaGiovani è rivolto ai ragazzi che qui, con il supporto di operatori specializzati, potranno trovare opportunità e informazioni su cultura, tempo libero, vacanze, vita sociale… Coordinato, a Gallarate, dall’Assessorato alla Cultura, permetterà dunque di avere a disposizione un importante punto di riferimento per i giovani su svariati argomenti di loro interesse e che suscitano la loro curiosità, informandoli di tutto quanto può coinvolgerli che si svolgerà a livello comunale e provinciale.

Si tratta di un punto InformaGiovani supportato dal Coordinamento Provinciale InformaGiovani, che opera nell’ambito dell’Area Servizi alla Persona della Provincia di Varese e che svolge un’azione di regia dell’attività della nuova rete provinciale, lavorando nell’ottica del miglioramento della qualità dei servizi e per favorire un costante scambio di pratiche tra i diversi punti della rete.

Gli orari di apertura del servizio gallaratese sono il martedì, il giovedì e il venerdì dalle 10.00 alle 13.00; il lunedì e il mercoledì dalle 15.30 alle 17.30.

In occasione dell’inaugurazione di sabato 18 è stato anche organizzato uno spettacolo a cura del Gruppo Musicale Studentesco di Gallarate: dopo l’anteprima, in programma a conclusione del “taglio del nastro” del servizio InformaGiovani, alle 11.30 di sabato a Palazzo Borghi, in serata, alle 21.00 al Teatro Nuovo di via Leopardi 4, sarà possibile assistere alla performance vera e propria, tra hip hop e break-dance, musica, danza e cabaret in un momento di festa e allegria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.