Arrivano i 400mila euro per la Caserma dei Carabinieri

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto che assegna i fondi per la ristrutturazione dello stabile di via Manzoni

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto che assegna i tanto attesi 400mila euro per la ristrutturazione e l’ampliamento della Caserma dei Carabinieri di Saronno. I fondi dovranno ora essere richiesti dalla Provincia di Varese, cui spetta il compito di avviare la pratica al Ministero dell’Economia.

L’intervento sulla Caserma di via Manzoni è atteso da anni. L’edificio, occupato stabilmente da una quarantina di militari, suddivisi in quattro reparti operativi, mostra da tempo tutti i suoi limiti. Costruito nel 1933, quando a Saronno c’era una semplice Stazione dell’Arma, lo stabile subì solo qualche aggiustamento quando negli anni ’70 la Stazione Saronno venne promossa a Tenenza, e anche negli anni ’80, quando Saronno divenne Comando Compagnia, la caserma rimase quella. Oggi, da Saronno, dipendono otto stazioni (compresa quella saronnese) che garantiscono, con un organico di 150 uomini, la sicurezza di una ventina di comuni, in un territorio molto vasto che va da Castiglione Olona a Caronno Pertusella e che conta circa  166mila abitanti.

L’ideale, secondo molti, sarebbe la realizzazione di una nuova sede. Quella attuale, oltre ad essere obsoleta e con spazi concepiti secondo una logica antiquata, presenta anche una posizione poco adatta, stretta com’è tra le case del centro cittadino. Ma tutti, a partire dal Capitano Paolo De Grassi, non si fanno grosse illusioni: tra le molte necessità dell’Arma c’è sicuramente Saronno, ma al momento, appare più urgente la realizzazione della nuova sede per la Tenenza di Tradate.

L’arrivo dei 400mila euro è comunque una bella notizia. A rallegrarsene è per primo l’onorevole saronnese Marco Airaghi, che ha seguito molto da vicino tutto l’iter che ha portato allo stanziamento dei fondi. “Sono estremamente soddisfatto per questo risultato – ha commentato Airaghi – mi sembra un doveroso ringraziamento ai militari dell’Arma che, con grande impegno ed abnegazione, svolgono il compito duro e pericoloso di tutelare la sicurezza e la libertà dei nostri cittadini. Le risorse economiche serviranno per rendere da subito più confortevole ed adeguata alle attuali esigenze la sede della Compagnia dei Carabinieri di Saronno”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.