Asta benefica? Solo un Pesce d’Aprile

Le Ferrovie Nord smenticono la notizia di un'asta organizzata per domani nel Palazzo Borromeo Arese di Cesano Maderno

Iniziativa senza dubbio encomiabile, se non si trattasse di un simpatico pesce d’aprile, quella annunciata oggi da numerosi volantini affissi nelle stazioni di Ferrovie Nord Milano. I ciclostili invitavano domani alle 15 nelle sale di Palazzo Borromeo Arese di Cesano Maderno, ad un’asta di beneficenza con Antonella Clerici madrina d’eccezione. Il ricavato sarebbe stato devoluto ad un presunto “Comitato per la Ricerca delle Acque in Africa”, presieduto dal “Dott. Ing. Felice Pescante”. Nomi di assoluta fantasia.

 

Ad un prezzo base di soli 2 euro si prometteva la messa in palio di oggetti di ben più alto valore come telefoni cellulari, computer portatili, etc.

 

Ferrovie Nord Milano desidera informare che la normale procedura in merito allo smarrimento di oggetti sui treni o nelle stazioni – circa 3000 ogni anno – non prevede alcuna asta ma che gli oggetti vengano conservati in deposito per 90 giorni. Scaduto questo termine, i beni non reclamati sono donati ad associazioni di beneficenza o distrutti se in cattivo stato. I beni deperibili non reclamati sono invece distrutti dopo 48 ore.

 

I clienti che avessero smarrito un oggetto, sono pertanto invitati a rivolgersi al Customer Care di Cadorna, aperto tutti i giorni dalle 7 alle 20 (i festivi dalle 8 alle 20). Inutile invece il viaggio a Cesano Maderno, se non per motivi diversi dall’asta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.