Auto ecologiche per gli ospedali di Busto, Saronno e Tradate

Le vetture saranno utilizzate per il trasporto di materiali e documenti e per effettuare commissioni varie nei dintorni dei presidi ospedalieri

Nella battaglia contro smog e inquinamento  anche l’Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio vuole fare la sua parte: da ieri sono infatti a disposizione dei tre presidi che la costituiscono (Busto Arsizio, Saronno e Tradate) tre auto ecologiche, una per ospedale.

Si tratta di vetture alimentate ad elettricità (Porter Piaggio), omologate per 4 persone e con un’autonomia di 70 chilometri su percorso urbano, che saranno utilizzate per il trasporto e la consegna di materiali e documenti (ad esempio, da e per i Centri prelievi sparsi sul territorio) e per effettuare commissioni varie nei dintorni dei tre ospedali (Poste, Inail, Uffici vari).

Il progetto di rinnovare il parco auto con mezzi ecologici è partito nell’ottobre del 2005, quando l’Azienda si è trovata nella situazione di dover sostituire tre macchine non catalitiche. Ecco dunque l’idea di puntare su vetture ecologiche e non inquinanti pensate per una “mobilità sostenibile”.

Le tre auto sono state noleggiate per 60 mesi a partire dal marzo 2006.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.