Bilancio approvato a notte inoltratata

Passano 14 dei 77 emendamenti presentati dalle minoranze. Approvato anche il contratto di servizio della Assc

Si è chiuso alle 3 di questa mattina, 2 marzo, il consiglio comunale di Samarate. Ci sono volute due sedute e 77 emendamenti per approvare il bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2006, la relazione previsionale e programmatica 2006/2008 e il bilancio di previsione pluriennale 2006/2008. La discussione è stata tutto sommato pacata, le critiche iniziali al metodo, già annunciate nella seduta di lunedì sera, sono state ribadite da Aspesi (Lista civica) e Cecchin (Fi): le maggiori rimostranze per il fatto che la maggioranza non avrebbe preso in considerazione l’apporto delle minoranze e per le scelte fiscali impositive «ingiustificate». Il consigliere di Forza Italia, nel preambolo ad inizio assemblea, ha dettato le linee guida che secondo la minoranza dovrebbero essere portanti nella gestione della vita amministrativa: famiglia e diritto alla casa sono stati gli argomenti degli atti di indirizzo, il primo rigettato (troppo vincolante per la giunta), il secondo accolto.

Gli emendamenti sono stati tutti presentati e discussi uno ad uno. Quattordici quelli approvati dalla maggioranza, gli altri rigettati. Soddisfatto il primo cittadino Vittorio Solanti: «C’è stata una presa di responsabilità da parte di tutti», ha detto il sindaco. A fine seduta è stato approvato anche il contratto di servizio della Assc, l’azienda speciale servizi comunali da poco diventata Srl: «Un passo importante – ha chiosato Solanti -, ora comincia una nuova epoca per l’azienda speciale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.