Camion rompe i freni e si incastra tra due alberi

Attimi di paura sul lungolago di Luino questa mattina, ferito solo il conducente del camion

Molta paura ma solo un ferito questa mattina, attorno a mezzogiorno, sul lungolago di viale Vittoria a Luino, all’altezza della rotonda con la via Sbarra che scende da Moncucco. Un camion che trasportava bibite si è trasformato in un proiettile mentre scendeva dalla ripida via Sbarra. Forse la rottura dei freni è stata la causa dello scontro con due degli alberi del lungolago che tracciano il percorso perdonale.

Il camion si è letteralmente incastrato tra le due piante provocando lo staccamento di un grosso ramo che ne ha sfondato completamente la cabina  e il cassone. Ferito in modo piuttosto grave il conducente del camion che, secondo alcuni testimoni, è rimasto cosciente per tutto il tempo ed è uscito in piedi dalla cabina del suo mezzo dopo l’intervento di Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Locale e 118. Questi ultimi hanno trasportato il ferito al vicino ospedale di Luino.  Da Varese, invece, è giunta una gru per rimuovere il grosso ramo ed il mezzo di trasporto.

La tragedia è stata sfiorata per un soffio in quanto a pochi metri c’è una pompa di benzina e sul lungolago passeggiano molte famiglie con bambini piccoli che si dirigono verso il vicino parco giochi. Problemi, invece, per la viabilità pesantemente condizionata dalle lunghe operazioni di rimozione e lunghe file regolate dagli agenti di Polizia Locale si stanno verificando verso la Svizzera e verso Luino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.