Camion troppo inquinanti. Sei nella rete della Polizia

I controlli degli agenti di Villa Recalcati sulla provinciale del lago di Varese

Sono ripresi la scorsa settimana i controlli dei gas di scarico dei veicoli in una stagione in cui gli sforamenti dei limiti previsti dall’Unione europea sono stati, nelle aree critiche, già numerosi dall’inizio dell’anno.

All’intensificazione di questi controlli, come spiega l’assessore provinciale alla Sicurezza, Giuseppe De Bernardi Martignoni, si sono aggiunti anche quelli sul trasporto delle merci pericolose e dei rifiuti.

Sottolinea Martignoni: «La provincia di Varese, come le altre province lombarde, è interessata dal problema legato alle concentrazioni di Pm10, soprattutto nell’area del Sempione anche se Varese città ha denunciato, in febbraio, situazioni difficili. Per questo abbiamo scelto d’intensificare sull’intero territorio di nostra competenza, i controlli dei gas di scarico di tutti i veicoli, con particolare attenzione ai mezzi pesanti. Per quanto ci riguarda, questo genere di verifiche non è una novità ma rimane sempre all’ordine del giorno».

Questa campagna è frutto di una intensa collaborazione tra i nuclei della polizia provinciale stradale e ambientale. Un gruppo composto da 8 agenti su tre pattuglie: una del nucleo ambientale e due del nucleo stradale. Si tratta di unità interamente attrezzate con mezzi e strumenti operativi, anche di nuova generazione, atte a controlli specifici del territorio»

I controlli che si sono svolti giovedì sulla provinciale del lago di Varese (la Sp1) nelle prime ore del pomeriggio, hanno interessato una ventina di  mezzi pesanti. Le contestazioni elevate sono 6.

I servizi proseguiranno nelle prossime settimane ed interesseranno l’intero territorio provinciale, inclusa, ovviamente e principalmente, l’area omogenea del Sempione.

Parallelamente ai controlli anti-smog, la Polizia provinciale ha dato il via alle verifiche mirate al trasporto delle merci pericolose e dei rifiuti, senza che siano state rilevate infrazioni.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.