Campionati provinciali, i risultati

Marco Gemma (Saronno) si aggiudica il titolo di quarta categoria. Doria svetta tra i non classificati, Fedeli nel singolo assoluto

Tempo di campionati provinciali per il tennistavolo varesino. A Lozza, domenica 26 febbraio, sono andati in scena i tornei che hanno regalato lo scettro di campione in cinque differenti categorie.

I primi a darsi battaglia sono stati i ragazzi in gara per il "singolo giovanile assoluto". A mettere in fila i 15 iscritti sono stati gli atleti del Varese che hanno conquistato l’intero podio: la vittoria è andata a Lorenzo Lunazzi davanti a Filip Bedzinski e Paolo Brusa. Quarto il gallaratese Silvio Costantini.
Nella categoria "Doppio assoluto maschile" si è assistito a un duello sull’asse Varese-Gallarate. A vincere sono stati i varesini Tulli-Rossinelli che si sono imposti in finale sui gallaratesi Tessari-Rinaldi. Terzo posto per Palazzoli-Dossi (Varese), quarto per Fedeli-Carù (Gallarate).
Mauro Fedeli si è però rifatto alla grande nel "Singolo assoluto", gara che aveva al via 24 giocatori. Il portacolori di Gallarate ha preceduto il varesino Rossinelli, il compagno di società Dario Rinaldi. Quarto Fabio Tulli.

Doppia vittoria del Tennis Tavolo Saronno nelle categorie "non classificati" e "quarta categoria", i due tornei con il maggior numero di iscritti.
Tra i non classificati il titolo è andato a Silvio Doria che in finale ha superato Dario Rinaldi di Gallarate. Fermati in semifinale invece i due portacolori di Varese Giovanni Palazzoli e Andrea Uslenghi.
C’era attesa per il torneo di quarta categoria, anche perché i primi cinque classificati avranno l’opportunità di partecipare al campionato regionale di terza categoria in calendario per il 9 aprile a Mortara.
La finale si è risolta in un derby saronnese, con Marco Gemma che ha avuto la meglio su Vincenzo Alessi. Alle loro spalle un terzetto di varesini: Pierangelo Ferrario, Fabio Tulli e Vittorio Belli hanno staccato il biglietto per le regionali. A seguire gli altri ventitré partecipanti. Per loro ci sarà occasione di rifarsi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.