Cara guida alpina, ma quanto mi costi?

Ecco il tariffario ufficiale emesso dalla Regione Lombardia per guide alpine, aspiranti guide alpine e accompagnatori di media montagna

In questi giorni, finalmente, ci siamo accorti del calore del sole, e sicuramente saranno in pochi quelli che vorranno passare il weekend in casa. Anche perché le previsioni sono buone: sabato e domenica le temperature si alzeranno e generalmente sarà ben soleggiato. Quindi cosa ci trattiene da una bella escursione in montagna? Magari il portafogli. Perché per fare bene le cose è utile assumere una guida alpina esperta. Ma quanto ci costa?
 
In realtà i prezzi non dovrebbero variare troppo. La Regione Lombardia, infatti, questa settimana ha emesso un tariffario ufficiale per le guide alpine e i maestri di alpinismo professionali, valido per tutto il 2006. Ovviamente a seconda del servizio richiesto varieranno i costi (da intendersi sempre con IVA esclusa). Ad esempio una guida alpina esperta potrà accompagnarvi in un’attività didattica su sito naturale per un minimo di 40€ all’ora fino ad un massimo di 48.
 
Se invece l’escursione è su siti più complessi (neve, roccia, ghiaccio e sci alpinismo), si impone una tariffa giornaliera che oscilla dai 210 ai 252€.
 
Le attività didattiche su terreno escursionistico, sentieri e percorsi naturalistici in ambiente montano dovrebbero costare tra i 190€ a giornata fino a 228. Diverso è il discorso per le attività di sovrintendenza tecnica a lavori in esposizione, con una tariffa giornaliera che varia dai 242 ai 290.
 
Il tariffario (valido in tutta la Lombardia per quest’anno) non indica solo i prezzi delle prestazioni delle guide alpine, ma anche quelli degli accompagnatori di media montagna. Le loro attività didattiche e di accompagnamento possono essere regolate da una tariffa giornaliera (190-228€) o da una oraria (40-48€).

 

Tutte queste disposizioni sono state accolte in base alla proposta del Collegio regionale delle Guide alpine della Lombardia, e saranno pubblicate sul prossimo Bollettino Ufficiale della Regione. A voi non resta che decidere quale tipo di escursione vi piace di più, e passare un weekend sereno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.