Cardiologia in libera professione a costi calmierati

Da venerdì 3 marzo possibile prenotare gli esami cardiologici privati a prezzi "popolari". La formula non consente di scegliere il medico ma solo la prestazione

A partire da venerdì 3 marzo all’Ospedale di Saronno sarà possibile prenotare a prezzi “popolari” – poco più del ticket e meno delle visite private – l’elettrocardiogramma con visita cardiologica, l’ecocardiogramma e il test da sforzo.
L’offerta dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale di Circolo di Busto Arsizio” sarà potenziata, dunque, dando la possibilità al paziente di scegliere di effettuare le tre prestazione indicate o in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale (per le quale si paga il ticket) o in regime di libera professione (le tariffe sono decise dallo specialista in base al tariffario dell’Ordine dei Medici) oppure con il nuovo sistema detto di “Libera professione di Gruppo”.

Ad effettuare visite ed esami, prenotabili attraverso il Cup, il Centro unico di prenotazioni dell’Azienda, sarà, al di fuori dell’orario di servizio, il personale medico e infermieristico dell’Unità Operativa di Cardiologia del presidio saronnese, diretta dal dottor Daniele Nassiacos.

L’iniziativa, attivata qualche mese fa anche nei presidi di Tradate e Busto Arsizio,  prevede che il paziente scelga la prestazione e non il medico, avendo comunque la garanzia della professionalità e dell’esperienza di chi lavora nella Cardiologia dell’Ospedale di piazzale Borella.
Il progetto mira, inoltre, a ridurre i tempi d’attesa per le prestazioni ambulatoriali dell’area cardiologica: in virtù delle tariffe ‘popolari’ applicate per la libera professione di gruppo si prevede un ‘travaso’ di prenotazioni dal percorso in regime di convenzione con il SSN al percorso previsto per la libera professione di gruppo.
Ecco un confronto tra le tariffe.
Attualmente, i pazienti spendono per il ticket dovuto per le diverse tipologie di esami rispettivamente: per l’ECG + visita 28 euro, per l’Ecocardiogramma = 46  euro, per il Test da sforzo 46 euro.
Secondo la formula della Libera professione di gruppo, invece, la tariffa per l’ECG + visita sarà di 45 euro, per l’Ecocardiogramma 70  euro e per il Test da sforzo 70 euro.
In particolare, l’obiettivo, dopo un adeguato periodo di rodaggio, è quello di arrivare a concentrare il 50% dell’attività di Libera professione di gruppo sugli  ecocardiogrammi, attualmente la prestazione “più sofferente” dal punto di vista dei tempi d’attesa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.