Ciclisti, troppe le vittime della strada

Nel 2004, in Italia, le vittime degli incidenti sono state 300, l'equivalente di due gruppi del "Giro d'Italia"

Pensate solo per un attimo al Giro d’Italia, con quel bel gruppone di maglie colorate. Ebbene l’equivalente di due gropponi del “Giro” perde la vita ogni anno in Italia. Nel 2004, ultimi dati disponibili, pur con un calo dell’8,8% le vittime fra i ciclisti sono state ancora 300. Con una diminuzione di 29 rispetto alle 329 del 2003. I feriti nel 2004 sono stati 11.766, in questo caso si segnala un aumento del 4,6% rispetto all’anno prima quando furono 11.249.
La situazione non è molto diversa nella Provincia di Varese dove spesso strade a scorrimento veloce attraversano e tagliano interi paesi. Pochi i ciclisti rimasti vittime di sinistri quest’anno, almeno secondo i dati raccolti attraverso Polizia Stradale e 118, ma si tratta quasi sempre di persone anziane e o di ragazzini, proprio come nella media nazionale.
Molto più alto il numero degli incidenti stradali dove le vittime sono motociclisti, incidenti che aumentano non appena le condizioni meteo migliorano e le moto tornano a circolare numerose nei fine settimana.
In fondo all’articolo riportiamo alcuni dei casi raccolti tra il 2005 e il 2006 in provincia di Varese, gli anni che non vengono presi in considerazione dai dati Istat e dall’indagine condotta dall’A.s.a.p.s, l’associazione sostenitori amici della polizia stradale.

  

Incidenti stradali, morti e feriti – Anni 2002-2003 (Valori assoluti e variazioni percentuali) 

 

  

2003 

  

2004 

  

Variazioni percentuali 2003/2004 

  

Incidenti

  

231.740 

  

224.553 

  

-3,1% 

  

Morti 

  

6.065 

  

5.625 

  

-7,3% 

  

Feriti 

  

327.324 

  

316.630 

  

-3,3% 

Fonte Istat

  

INCIDENTI A VELOCIPEDI – ANNI 2002/2003 

 

  

2003 

  

2004 

  

Variazioni percentuali 2003/2004

  

Percentuale sul totale 

  

Morti 

  

329 

  

300 

  

-8,8% 

  

5,3% 

  

Feriti 

  

11.249 

 

11.766 

  

4,6% 

  

3,7% 

L’Italia rimane uno dei paesi a maggior rischio in Europa. Con le sue 329 vittime fra i ciclisti, il nostro Paese è preceduto (dati 2003) solo dalla Polonia con 647 e dalla Germania con 616. Certo si deve tenere conto della popolazione e dell’abituale uso delle biciclette in ogni stato. Seguono la Francia con 201, l’Olanda con 188 (anche se il Paese dei Mulini a vento è poi proprio quello che conta la più alta percentuale di ciclisti deceduti rispetto al totale dei sinistri mortali, con circa il 20% rispetto per esempio al 5,3% dell’Italia).
Si deve ricordare che nei Paesi Bassi, la bicicletta anche per motivi legati alla piatta conformazione del territorio, è tradizionalmente il primo mezzo di locomozione a breve raggio.
Vengono poi la Repubblica Ceca con 159, la Gran Bretagna con 116 la Spagna con 78 il Portogallo con 63, l’Austria con 56, la Svizzera con 48 Alcuni paesi, come la Grecia, il Belgio, la Repubblica Slovacca, l’Ungheria e il Lussemburgo, secondo i dati riportati dall’Istat, nel 2003 non avrebbero contato vittime fra i ciclisti. Vediamo ora da vicino gli ultimi dati disponibili per il nostro Paese. Nel 2004 in Italia, secondo gli ultimi dati Istat, in incidenti con coinvolti ciclisti sono morte 300 persone (249 maschi,83%, e 51 femmine,17%). Di questi 293 erano conducenti, 3 i trasportati e 4 i pedoni investiti. I feriti sono stati ben 11.766 in aumento del 4,6% rispetto ai 11.249 del 2003.
Fra i ciclisti sono contate nel 2004 12 vittime fra i bambini dai 0 ai 14 anni. Tutti maschi. Sono state invece ben 143 le vittime fra i ciclisti over 65, pari al 47%. Fra gli anziani 118 erano maschi 83% e 25 le femmine 17%.

Busto ArsizioPomeriggio di paura sulle strade cittadine: ubriaco investe ciclista, scontro tra auto in via Pepe e l’investimento di via Lonate
Tre incidenti in mezz’ora: l’ora di punta colpisce ancora
Cassano MagnagoL’incidente avvenuto lungo la via Bonicalza
Giovane ciclista travolta, è grave
Castano PrimoL’incidente in via per Buscate intorno alle 10.30. La vittima è un trentenne
Morto un ciclista travolto da un camion
Jerago con OragoLa vittima è Gino Casola, 79enne pensionato jeraghese
Caduta in via Pegoraro, morto un ciclista
VareseLa Polizia stradale di Varese è riuscita a risalire all’auto del responsabile, accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso
Ciclista ucciso a Brebbia, trovato il colpevole dopo un anno
TradateL’uomo è stato trovato in via carducci. Ancora sconosciuta la dinamica dell’incidente
Muore ciclista sulla strada
Venegono SuperioreAnziano ciclista protagonista di un drammatico incidente nel pomeriggio
Cade con la bicicletta e resta infilzato in una sbarra di ferro
Cassano MagnagoL’incidente questa mattina sulla provinciale per Cairate
Ciclista urtato da un camion
GallarateIncidente ieri verso le 19 a Gallarate all’incrocio tra via Bassetti e via Donatello
Incidente, grave un ciclista
VareseL’uomo ha riportato una lussazione alla spalla
Varese, investito ciclista
BesnateL’impatto con un camion è costato la vita ad un uomo di 75 anni
Incidente mortale per un ciclista

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.