Con la luna sulle spalle: storie di spalloni, bricolle, canarini, riso, caffè e affini

Uno spettacolo teatrale basato sui racconti dei contrabbandieri che in tempi di guerra portavano beni di prima necessità dalla Svizzera alle valli del Verbano

Uomini e di donne che con carichi di oltre trenta chili sfidavano il freddo, la neve, i “canarini” (ovvero gli uomini della guardia di Finanza) per portare merce da una parte e dall’altra della frontiera. Si trattava per lo più di generi alimentari come caffè, riso e cioccolata, beni di prima necessità che oggi non mancano mai nelle dispense delle nostre case, ma che un tempo erano difficilmente reperibili sul mercato.

I loro racconti e le loro storie sono diventate una rappresentazione teatrale dal titolo "Con la luna sulle spalle" che andrà in scena questa sera alle 21.15, presso la sala polivalente della scuola media “Innocenzo IX” di Baceno. La rappresentazione visita con rispetto il passato, con il suo carico di le leggende, momenti drammatici e miseria, con una recitazione leggera, a tratti divertente e esilarante e a tratti emozionante e commovente. Lo spettacolo è accompagnato da musiche e canti popolari, e traccia sulla scena un vero e proprio affresco sociale dove le piccole storie, allacciandosi con i grandi cambiamenti della società, creano intrecci di grande partecipata emozione. Lo spettacolo fa parte della rassegna ideata e prodotta dall’Amministrazione provinciale “Teatri di Provincia” e sarà replicata sabato 13 maggio presso il Cinema comunale di Malesco.

Con la luna sulle spalle,

Storie di spalloni, bricolle, canarini, riso, caffè ed affini

Con: Gianpietro Liga e Stefano Dragone. Organetto:Bruno Venturini. Organizzazione: Ulrike Raiser; regia, progetto e drammaturgia: Giuseppe Di Bello

Sabato 11 marzo 2006
ore 21.15
Sala Polivalente
Scuola Media Innocenzo IX
BACENO
Ingresso 5,00 €

Sabato 13 maggio 2006
ore 21.15

Cinema Comunale
MALESCO
Ingresso 5,00 €

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.