Continuano gli appuntamenti con Camerlata dei Laghi

Presso la Galleria d’Arte Moderna alle ore 16.30 avrà luogo il secondo appuntamento di “Domeniche a Gallarate”

Domenica 26 marzo presso la Galleria d’Arte Moderna alle ore 16.30 avrà luogo il secondo appuntamento di “Domeniche a Gallarate”: 5 appuntamenti di musica da camera che fanno da corollario al più ampio cartellone della stagione musicale “IncontrArti 2006” – Orchestra Camerata dei Laghi.

 

Le 5 domeniche vogliono essere un’occasione di incontro durante il periodo freddo: febbraio, marzo, ottobre e novembre. Protagonista, naturalmente, è la musica che viene ospitata nelle due sedi museali più prestigiose della Città di Gallarate, i primi due concerti nella Galleria d’Arte Moderna gli altri tre nel Museo Studi Patri. Al termine di ogni concerto il pubblico potrà gustare, insieme agli artisti, proposte gastronomiche o enologiche o di pasticceria peculiari del territorio.

 

Nel secondo incontro risuoneranno le note di pagine conosciute e meno conosciute con prime europee e prime nazionali scritte per violino e pianoforte.

 

Sandro Pignataro al violino e Mariadele Bua Odetti al pianoforte, aprono il concerto con la prima Sonata in fa minore del giovane Mendelssohn nella quale si sente ancora intenso l’influsso beethoveniano; segue la prima esecuzione europea della “Sonata Felix” di F. Mendelssohn B./A. Solbiati, inedito incompiuto mendelssohniano  amorevolmente e magistralmente terminato dal M°Solbiati nel giugno 2005.

Il concerto prosegue con un’altra prima esecuzione, questa volta italiana, tenendo sempre fermo lo sguardo al presente con “Renaissance” di Valerio Sannicandro (1971).

I due interpreti saluteranno il pubblico con la Sonata op.8 in fa maggiore di Grieg, ricca di idee melodiche accattivanti nelle quali si scorgono al tempo stesso echi popolari e tracce del romanticismo tedesco di Mendelssohn.

 

Al termine gli espositori della Val d’Ossola, già presenti in città con il mercatino,  presenteranno le loro specialità gastronomiche.

 

Il biglietto di ingresso è € 8, ridotto € 4.

E’ ancora possibile abbonarsi (ordinario € 80; sostenitore € 100) per poter accedere ai  concerti della stagione 2006.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.