Corallo: «Varese carico a ritmo di taranta»

Domenica (F. Ossola, 14,30) i biancorossi ospitano l'Uso Calcio nella partitissima con diretta avversaria per la promozione

Varese-Uso Calcio: i 90′ più importanti della stagione. Il Franco Ossola di Masnago tornerà a colorarsi di biancorosso domenica prossima (14,30) per ospitare l’Uso Calcio. La squadra di Crotti è l’ultima avversaria che può fermare la corsa del Varese verso la C2: secondi a 8 lunghezze i bergamaschi presentano in attacco l’agguerrita coppia Tarallo-Spampatti vero spauracchio per tutte le difese. La squadra di Mangia però non è da meno e sarà guidata ancora una volta dal proprio bomber, Alessandro Corallo (al centro nella foto, tra Maroso e Luca Sogliano), il centravanti leccese salito al Nord con la borsa piena di gol e di musica salentina con la quale ha contagiato tutto lo spogliatoio, spalleggiato dal conterraneo Franco Lepore.

Corallo, come vive lo spogliatoio le ore precedenti al big match?
«Siamo carichi al punto giusto. Ci siamo preparati bene durante la settimana, siamo pronti per giocare la partita nel migliore dei modi. Varese-Uso è gara molto importante, ma non decisiva neppure in caso di nostra vittoria: dopo questa ci saranno altre sei giornate e conosco troppo bene il calcio per poter affermare che non si potrà festeggiare finché non lo dirà la matematica».

Dalla società avete ricevuto qualche richiesta particolare?
«No: i dirigenti ci hanno lasciato assolutamente tranquilli. Hanno mantenuto le giuste distanze come in occasione di ogni altra partita: sono presenti con discrezione. Luca Sogliano ci ha stimolato come sempre, sappiamo quanto tenga a questo gruppo e sappiamo anche che soffre molto perché in queste occasioni preferirebbe essere in campo a giocare. Non in borghese nel sottopassaggio degli spogliatoi».

Corallo da una parte, Tarallo dall’altra: sfida nella sfida tra due signori cannonieri. Cosa ne pensa?
«In queste situazioni bisognerebbe sempre parlare delle due squadre, ma tant’è. Tarallo merita grande rispetto e a lui vanno tutti i miei complimenti: non lo conoscevo fino a due anni fa, ha pensato lui a farsi un nome realizzando tutti quei gol. Io, nel mio piccolo, ho provato a viaggiare sui suoi ritmi disputando la metà delle sue partite. Penso che senza di lui l’Uso non sarebbe in corsa per la promozione».

Un nome che può decidere la sfida: Corallo o qualcun’altro?
«No: credo che sia scoccata l’ora di Sanel (Sehic ndr). Si sacrifica sempre ed è stato spesso sfortunato al momento di andare in rete. Io confido in lui: basta poco per sbloccarsi e brillare nell’ora più importante».

Nello spogliatoio continuano a risuonare le note di "Sciamu A Ballare", la hit dei Sud Sound System eletta a inno della squadra. Un altro dei suoi gol?
«Sì, l’ho "importata" al mio arrivo ed ha subito spopolato. La cantiamo al termine di ogni partita vinta e per ora rimane in vetta alla hit parade della squadra. Però ho già pronte altre due o tre canzoni a base di taranta da proporre più avanti: sono sicuro che ai miei compagni piaceranno. Una colonna sonora sulla quale ci auguriamo di festeggiare qualcosa di molto importante».

Varese – Uso Calcio (probabile formazione)
Dei Forti; Pisano, Cozzi, Dionisi, Macchi; Bortolotto, Confeggi, Troiano, Lepore; Sehic (Marelli), Corallo. All. Mangia.
 

Calcio – Serie D gir. A (dopo 27 giornate)
Varese 59; Uso Calcio 51; Canavese 47; Cossatese 43; Orbassano, Giaveno 42; Borgomanero, Vado 41; Solbiatese 37; Alessandria, Castellettese 36; Voghera 35; CastBroni 31; Trino 30; Saluzzo 27; Vigevano 19; Savona 18; Chiari 11.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.