Corrado: “Accordo totale con le associazioni”

Il capogruppo uscente impegna Rifondazione a sostenere le richieste avanzate da alcune associazioni cittadine in materia di ambiente, equità e partecipazione sociale

Le proposte avanzate sabato scorso da un gruppo di associazioni cittadine (Alterlist, Arte agricola Bustese, Associazione
Christian, Circolo ACLI di Busto Arsizio, Circolo Primo Levi,
Legambiente Busto Arsizio, Migrando
)
in materia di ambiente, equità e partecipazione sociale trovano una prima risposta positiva nel centrosinistra da parte di Rifondazione Comunista. Ad esprimere netta approvazione per i contenuti del documento ("la città che vogliamo") elaborato dai volontari e rivolto a tutti i candidati sindaci e alle forze che si misureranno nella competizione elettorale è Antonello Corrado, capogruppo della falce e martello fino all’autoscioglimento del Consiglio comunale.

"Come partito siamo disposti ad accogliere in toto le proposte venute dalle associazioni" dichiara Corrado. "Infatti sul commercio equo-solidale, come contro ‘antenna selvaggia’ o il golf nel Parco Alto Milanese, noi ci siamo battuti in tempi non sospetti, affiancando ed appoggiando le associazioni".

"Ci fa molto
piacere sapere che c’è ancora gente desiderosa di spendersi per il bene
della comunità anche al di fuori della politica intesa in senso
stretto: sabato ho apprezzato moltissimo quanto è stato detto.
La vivacità di questo periodo non smette
di stupire: segno che il cloroformio di tredici anni di leghismo e
destra al potere comincia a non fare più tanto effetto, e la città
comincia a svegliarsi" commenta Corrado.
Rifondazione conferma dunque quella che è una sua tattica, o meglio una strategia fissa: appoggiare le forze vive dei movimenti e delle associazioni, in modo da avere una base di consenso e una piattaforma più ampie da cui portare avanti battaglie condivise, potendo contare su forze maggiori di quelle, contenute, del partito.
Se anche a Busto questa possa rivelarsi una mossa vincente è da vedere, ma Corrado è ottimista, e si impegna a sostenere all’interno dell’Unione ("sia essa al governo o all’opposizione dopo il voto") le argomentazioni proposte dal gruppo di associazioni.

Intanto Rifondazione annuncia per la sera di martedì 21 marzo, a Villa Tovaglieri, un incontro pubblico sul tema della sostenibilità ambientale cui prenderanno parte Corrado stesso, in qualità di candidato al Senato, Cinzia Colombo (candidata alla Camera) e, quale relatore d’eccezione, il capogruppo regionale Mario Agostinelli, già da tempo impegnato su questo fronte.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.