Cucciolo di setter gettato in un pozzo: lo salvano i pompieri

La bestiola è stata salvata dai Vigili del Fuoco di Busto Arsizio su segnalazione di un passante

Gesto criminale ed infame di violenza su animali quello scoperto oggi dai Vigili del Fuoco di Busto Arsizio, che nel pomeriggio, dopo le 16, hanno salvato un cucciolo di cane tipo setter da un pozzo profondo 8-10 metri sito in via del Poligono a Fagnano Olona.

Secondo quanto riferisce il caposquadra, l’animale era stato scaraventato nel pozzo, che i delinquenti responsabili del gesto credevano pieno d’acqua, con dei pesi (pezzi di tegole) appesi al collo. I pompieri lo hanno trovato vivo ma in condizioni non buone: forse era laggiù da oltre 24 ore. Pur ferito e spaventato, il cucciolo si è mostrato piuttosto collaborativo, ed è stato affidate alle cure di un veterinario: se la caverà. Resta da sperare che non se la cavi anche chi l’ha buttato nel pozzo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.