Dal carcere a Villa Panza. I poeti invadono la città

Trenta poeti e dodici palchi in città. abrigliasciolta presenta la Giornata mondiale della poesia

Il 21 marzo, Giornata mondiale della poesia istituita dall’Unesco nel 1999,  i versi di trenta poeti varesini attraverseranno la città. Da Villa Panza  al carcere dei Miogni, passando da bar, biblioteche, circoli e librerie, pullman compresi. L’iniziativa è stata promossa, per il secondo anno consecutivo, dalla libreria Abrigliasciolta. «Il nostro progetto – spiega Ombretta Diaferia – ha sempre avuto come punto di riferimento  la dichiarazione dei diritti umani e culturali dell’Unesco del  1968, in cui si dice che  “…la cultura è tutto ciò che mette in grado l’uomo di essere operativo e attivo nel suo mondo e di usare tutte le forme di espressione sempre più liberamente per stabilire comunicazione tra gli uomini…"». (sopra Ombretta Diaferia)

Galleria fotografica

Giornata Mondiale dei poeti a Varese 4 di 6

Una dichiarazione un po’ roboante ma efficace, visto che all’appello lanciato da Abrigliasciolta hanno risposto enti e associazioni: la Commissione italiana dell’Unesco, il Comune di Varese, che ha dato il suo patrocinio all’iniziativa, Fabbricarte, Artistec, Rete55 e Auser. Ben 15 i palchi della città in cui si esibiranno (clicca e guarda la cartina) i trenta poeti.
«Abbiamo accettato con entusiasmo – ha detto Andrea Campane, funzionario dell’assessorato alla Cultura del Comune di Varese – perché compito di un’istituzione è essere presente a queste manifestazioni. Anzi ha il dovere di esserci».
Sulla stessa linea Erica Gasperini in rappresentanza del Fai, che ha messo a disposizione Villa panza per una tappa della carovana, l’Auser intervenuta con Bruna Brambilla e la Piccola Fenice, con il poeta Silvio Raffo e Luca Traini, vere fucine di giovani talenti.
«A Varese c’è un fermento nuovo – ha detto Traini – la poesia è una realtà. C’è una rete che si è sviluppata grazie anche ad Abrigliasciolta. Oggi più poeti si esprimono e crescono i luoghi di partecipazione».

Lavorare in rete e con le istituzioni, un obiettivo non condiviso dal poeta Dome Bulfaro (foto a sinistra),  nonostante il fatto che lui stesso in Valtellina abbia dato vita ad un osservatorio sull’arte per valorizzare gli artisti presenti nelle valli. «Non penso che oggi le istituzioni e i politici – ha detto Bulfaro – abbiano la lucidità per dar vita ad un progetto nuovo. Inoltre a Varese non vedo un’avanguardia. Dietro ad una figura di riferimento, poeta o associazione che sia, occorre un gruppo che a Varese è ancora in formazione. Non basta un leader per far fiorire un movimento di poeti. La stella polare ha bisogno di una costellazione».

La carovana dei versi  si svolgerà il 19, 20, 21,  22 e 26 marzo. Il programma prevede le seguenti tappe:

DOMENICA 19 MARZO
Ore 14.30, 15.30, 16.30:
FAI Villa Panza: tre gruppi di poeti ruotano nei tre orari nel salone impero, caffetteria e scuderie

ore 19 Sancho Panza

ore 21 Atelier di Jo

LUNEDI 20 MARZO 

ore 14 Casa Circondariale Miogni

ore 15-16-17-18 Biblioteca Civica di Varese: quattro gruppi di poeti si succedono nei quattro orari

ore 19 cavedio

ore 21 La Castellanza

MARTEDì 21 MARZO= GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA 

ore 16 biblioteca

ore 18 abrigliasciolta

ore 19 yan

ore 20 Plus Lounge

ore 21 Conrad

ore 22 la carovana si impossessa di piazza montegrappa per un’occupazione poetica

MERCOLEDI 22 MARZO   

ore 21 La Piccola Fenice

DOMENICA 26 MARZO

mattino Biblioteca civica di Varese (open day)

pomeriggio festa di chiusura presso La Casa nel Giardino – Casalzuigno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 marzo 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Giornata Mondiale dei poeti a Varese 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.