Dolore in Valle Olona per Mario ed Antonio

La morte del piccolo Mario a Marnate e quella sul lavoro di Antonio Colombo a Fagnano Olona hanno scosso i paesi della valle nell'ultima settimana

Mario ed Antonio, due vite distanti nel tempo, la prima stroncata al suo inizio, la seconda quando la meritata pensione era già realtà da qualche tempo.

Il piccolo Mario La Monaca aveva appena un mese
quando suo padre Antonio lo ha trovato morto nella sua culla sabato
mattina. Il bambino soffriva da qualche tempo di un’infezione, ed ora
il medico pediatra che lo aveva in cura e gli aveva prescritto un
medicinale è sotto indagine da parte della magistratura, come prevede
la legge in questi casi. Non vi sono tuttavia accuse precise contro il
medico – troppo delicata la questione, si deve attendere l’autopsia sul
corpicino, attesa per domani.

È stata invece effettuata ieri l’autopsia sul corpo di Antonio Colombo, 55 anni, che ha cessato di vivere lo scorso 28 febbraio, alcuni giorni dopo un grave infortunio occorsogli sul lavoro. Infatti lui, tecnicamente già in pensione, ancora lavorava come consulente presso un’azienda tessile, ed era caduto rovinosamente da una scala. Per i risultati si dovranno attendere sessanta giorni, il tempo di accertare definitivamente se la sua caduta sia stata dovuta ad un malore o ad un incidente. Oggi, nella sua Fagnano, dove era molto noto anche per l’impegno sociale con l’oratorio, l’ultimo saluto di amici e parenti. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.