«È tempo di organizzarsi per trovare nuovi candidati»

I rappresentanti locali di Rifondazione e dei Verdi si sono riuniti in vista delle prossime elezioni comunali

«Anche ad Angera è tempo di tracciare il bilancio dell’operato dell’amministrazione in carica e di fare un appello alle forze politiche dell’Unione affinchè si trovi al più presto un’alternativa». All’alba delle elezioni comunali Giovanni Bonometti, segretario provinciale di Rifondazione Comunista, chiama all’appello i rappresentanti delle forze politiche della sinistra angerese per fare il punto della situzione. Nella conferenza stampa organizzata ieri mattina al circolo del PRC di Taino ha dichiarato: «Abbiamo avuto la dimostrazione che anche in questo comune c’è una forte partecipazione e unità delle forze politiche dell’Unione e sono stati più di 400 i cittadini angeresi che hanno votato il loro candidato alle scorse primarie».

«Non siamo soddisfatti di quanto ha fatto l’amministrazione di Angera in questi anni- ha commentato Lorenzo Bertolotti, consigliere comunale di Rifondazione Comunista –  in particolare per quanto riguarda i lavori pubblici ed il nuovo piano dei servizi. Questo provvedimento stravolgerà completamente l’assetto urbano di Angera poichè prevede ben 91 varianti all’attuale piano regolatore della cittadina. Anche per il settore sociale non abbiamo visto interventi significativi. Sappiamo tutti che la popolazione angerese sta invecchiando e non è stata prevista nessuna struttura adeguata per gli anziani. Il giudizio è negativo anche per quanto riguarda la gestione del bilancio. Il risanamento promesso non è arrivato e le casse del comune di Angera sono in un momento di serie difficoltà e le conseguenze di questo problema si riperquoteranno senza dubbio sull’attività della prossima amministrazione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.