Europarlamento, Lega esclusa da “Indipendenza e democrazia”

Il gruppo degli euroscettici ha deciso l'allontanamento dei quattro parlamentari padani

L’esibizione della maglietta antislamica in televisione da parte dell’ex  ministro Roberto Calderoli è costata cara alla Lega Nord. Il gruppo "Indipendenza e democrazia" del Parlamento europeo ha infatti espulso i quattro deputati della Lega Nord dalle sue fila. Matteo Salvini, Umberto Bossi, Francesco Speroni e Mario Borghezio non fanno più parte, dunque, del gruppo parlamentare che include euroscettici britannici e scandinavi e un partito di destra polacco. L’accusa che viene mossa  ai deputati padani è quella di razzismo. In realtà l’episodio Calderoli è l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso perché  già da qualche tempo, gli alleati di gruppo avevano cominciato a esprimere dubbi sulla convivenza con la Lega.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.