Gli studenti dell’ITC Tosi convocati alla Camera

La 4 AC rappresenterà la Lombardia al concorso "Giornata di formazione a Montecitorio". Svelti per un progetto sulla comunicazione sulle diseguaglianze nel mondo del lavoro

Invitati in Parlamento per le loro capacità di comunicazione.

I ragazzi che i prossimi 9 e 10 maggio arriveranno alla Camera dei Deputati sono gli studenti della  4AC dell’ITC “E.Tosi” di Busto selezionati per partecipare, in rappresentanza della regione Lombardia, all’iniziativa "Giornata di formazione a Montecitorio", promossa dalla Camera dei Deputati con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione.

 

Lo scopo dell’attività è quello di permettere agli studenti di vivere direttamente l’esperienza di una giornata parlamentare, discutendo un tema da loro scelto e sviluppato in precedenza alla presenza di una Commissione parlamentare. Inoltre, è possibile verificare nel concreto il funzionamento del parlamento e le conoscenze acquisite nell’ambito dell’attività didattica.

 

Il lavoro di ricerca presentato dagli studenti dell’ITC “E.Tosi” ha riguardato l’argomento delle disuguaglianze di genere nel mondo del lavoro: gli studenti, che frequentando l’indirizzo sperimentale di “Comunicazione e Marketing” hanno quindi lavorato nel campo loro proprio delle scienze sociali, ponendo attenzione sia agli aspetti sociologici, che economici del tema.

 

Nel corso della giornata di formazione gli studenti incontreranno anche alcuni deputati eletti nel territorio, "intervistandoli", e ponendo loro domande su qualunque argomento, a partire dalle problematiche del territorio di provenienza.

 

Poiché la legislatura sarà appena iniziata, si avrà l’occasione di vedere i primi atti del nuovo Parlamento, e quindi il senso di vicinanza con le istituzioni sarà ancor più rafforzato dall’esperienza fatta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.