I burattini di Cazzago Brabbia

Il 5 marzo la storia di “Cocco il bullo” messa in scena con un gioco d’ombre

Per chi pensava che i burattini fossero ormai superati, ecco la nuova programmazione di marzo della rassegna “Le domeniche burattine a Cazzago Brabbia”, proposta dall’Arteatro di Cazzago in via Piave 3.

Assolutamente da non perdere è l’appuntamento con “Cocco il bullo”, il 5 marzo alle ore 15, spettacolo d’ombre, grande novità del 2006.

Interpretato da Gessica Ambrosetti e Maria Elena Galbiati, lo spettacolo si ispira al racconto del Coccodrillo Enorme di Roal Dahl.

La storia si sofferma sul fenomeno del bullismo, un atteggiamento molto diffuso tra i giovani.

Il gioco delle ombre sarà mostrato da uno specchio, in modo tale che possano essere mostrati tutti i trucchi di quest’arte.

Il 19 marzo, alle 17, Arteatro presenta “Biancaneve”, con Betty e Chicco Colombo.

È possibile prenotare telefonando allo 0332-947610.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.