Il servizio ai lavoratori a tutto tondo

Inaugurata dalla Cisl di Varese una nuova proposta per i lavoratori atipici

Il lavoro atipico continua a crescere e per questo da oggi c’è un nuovo servizio: si tratta del SAF (Servizi Amministrativi Fiscali Srl), Caf imprese della CISL.

«E’ un servizio nato per quei lavori che prima erano rappresentati da contratti tipo collaborazioni occasionali, CoCoCo etc. e che ora, a seguito della modifica della normativa riguardante i rapporti di lavoro, si sono visti costretti a trasformarsi in “partite Iva” – spiega Mina Spinosa, responsabile del servizio –  Contrariamente al Caaf, che è un servizio destinato solo ai dipendenti, il SAF è un servizio per imprese di persone e professionisti che offre servizi quali: la tenuta delle scritture contabili e la redazione di bilancio, la redazione delle dichiarazioni tributarie (Modello Unico, IVA, IRAP, 770) e loro trasmissione telematica; l’apertura e la variazione delle posizioni Iva, insieme agli altri adempimenti presso l’ufficio delle entrate e la camera di commercio; l’assistenza in materia di finanza agevolata e di accesso al credito,  sicurezza sul lavoro e certificazione della qualità e di privacy.

Un servizio simile a quello che i commercialisti fanno per le imprese ma, curiosamente, fornito da un sindacato di lavoratori. Perché?
«Perché è stato pensato per i nuovi lavoratori, quelli che hanno partite Iva per motivi contingenti ma erano dipendenti o CoCoCo fino a ieri. Il vantaggio per loro è soprattutto economico: per lavoratori che non hanno grandi profitti, significa fornire servizi uguali a minor costo. Facciamo il lavoro che fanno anche le associazioni di categoria dei datori di lavoro che offrono da anni questo servizio, solo che noi lo vediamo con l’ottica del lavoratore. Tant’è vero che a noi si rivolgono liberi professionisti come medici, avvocati, architetti, ma anche ex dipendenti che hanno dovuto mettersi in proprio».

 Il servizio Saf è disponibile su appuntamento: basta telefonare allo 0332 241559 o inviare una mail all’indirizzo: saf@serviziperillavoro.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.