Il web raggiunge la carta. Grazie ai giovani

Il web raggiunge i giornali di carta. È quanto emerge dai dati forniti dall’Osservatorio Aie sull’editoria. A far segnare questo importante pareggio sono in particolare i giovani della cosiddetta generazione digitale, i ragazzi tra i 14 e i 24 anni. Il tempo che viene dedicato alla lettura dei giornali on line rispetto a quello su carta stampata è lo stesso: 2,8 ore per riviste, quotidiani e fumetti e 2,5 ore per articoli di giornale e riviste on line.

Se si aggiungono poi musica e immagini, il tempo che i giovani passano sul web o ascoltando Ipod e radio on line raggiunge le 4 ore, contro le sette che sono tradizionalmente passate ad ascoltare radio e musica da cd. Anche il tempo passato a guardare la televisione on line aumenta, sebbene si è ancora lontani dalle 7 ore e mezza trascorse davanti alla televisione.

La ricerca conferma l’interesse per internet e per i mezzi tecnologici da parte dei giovani e giovanissimi, sempre più avvezzi alle nuove tecnologie e alle offerte del vivace mercato digitale. Il tempo libero dei giovani è vissuto sempre più all’insegna delle tecnologie, quindi. Nel corso della presentazione dei lavori, il 22 marzo a Milano a Palazzo Turati, il presidente dell’Aie, Federico Motta, introdurrà la tavola rotonda “Contenuti digitali tra Ipod, Podcast, Blog, Broadcast: quali trend?” in cui si confronteranno referenti importanti di iniziative significative di ridefinizione e riproposizione del business originario (news, musica, telefonini-tv, libri) in modalità diverse per commentare e valutare, alla luce della loro esperienza, i dati emersi. Sarà così che, moderati da Cristina Mussinelli di Aie, saranno a confronto Linus, direttore artistico di Radio Deejay e conduttore di Deejay Chiama Italia (Il podcast), Gomma Guarneri, webmaster Feltrinelli editore (La letteratura e gli scrittori sulle reti multimediali), Federico Vittadello, mobile Vas Manager Rcs Digital (Le notizie via sms di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport), e Dina Ravera direttore Generale del Mercato 3 Italia (La tv mobile).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.