In arrivo un marchio per i ristoranti doc

All'iniziativa, nata per valorizzare il patrimonio gastronomico milanese, hanno aderito molti locali della città

È in arrivo un nuovo marchio per i ristoranti milanesi doc. L’idea, proposta dalla Camera di commercio di Milano in collaborazione con l’Epam, l’Unione del commercio e l’accademia italiana di cucina è nata per valorizzare il patrimonio gastronomico ambrosiano: dal risotto alla costoletta, dalla cassoeula al rostin negàa. Al progetto hanno aderito i più significativi locali milanesi, che sono stati raccolti e raccontati da una guida, edita con il Touring Club Italiano, dal titolo “I ristoranti e le ricette della tradizione milanese”. Ma in programma c’è altro anche una manifestazione pubblica con alcune iniziative, compreso un “corso di risotto giallo”.
La presentazione del programma, durante la quale saranno serviti i piatti della cucina milanese, sarà:

lunedì 13 marzo, ore 12

Camera di commercio

Palazzo Giureconsulti, sala terrazzo, via Mercanti 2

Parteciperanno: Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano, Guido Venturini, direttore generale Touring Club Italiano, Giuseppe dell’Osso, presidente Accademia italiana di cucina, Lino Stoppani, presidente Epam-Unione del commercio, Alfredo Zini, presidente ristoratori Epam-Unione del commercio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.