Ivan Basso, primo acuto stagionale

Il cassanese si impone nel Criterium International vincendo la frazione in salita e giungendo secondo a cronometro

Con il Giro d’Italia stagliato all’orizzonte e un Tour de France ancora lontano nel tempo ma vicino nei pensieri, Ivan Basso ottiene il primo successo stagionale proprio sulle strade di Francia. Il corridore di Cassano Magnago ha infatti vinto il Criterium International, prova particolare, articolata su tre frazioni in due giorni, l’ultima delle quali a cronometro.

Dopo il successo di Dekker nella tappa di sabato, Basso ha attaccato (domenica mattina) in salita stroncando la resistenza dello stesso olandese e vincendo la semitappa davanti a Botcharov e Dominguez.
Indossata la maglia di leader, "Ivan il terribile" l’ha difesa con profitto nella frazione a cronometro di 8,3 chilometri vinta dallo spagnolo Martinez. Il capitano della Csc ha però accusato due soli secondi di ritardo, incrementando ancor di più il margine su Dekker e conquistando il Criterium. Basso è solo il secondo ciclista italiano a riuscirci: prima di lui l’impresa era toccata a Furlan nel 1994.

Criterium International – Class. finale
1° Ivan Basso (Ita-Csc) in 7.17’03"; 2° Dekker (Ola-Rab) a 27"; 3° Grivko (Ukr-Mrm) a 1’08"; 4° Gutierrez (Spa-Cei) a 1’22"; 5° Schloz (Ger-Gst) a 1’38".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.