L’ultimatum di Insieme per Castellanza

IpC pronta al dialogo con Grande Centro e Gruppo Civico ma avverte: "Incontriamoci subito, al massimo entro domenica prossima".

Continua la guerriglia mediatica a colpi di comunicati stampa e lettere aperte fra Insieme per Castellanza e il Gruppo Civico, che l’aritmetica elettorale spinge, entrambi recalcitranti, verso l’alleanza. Con l’aggiunta del Grande Centro di Mario Rossi la situaizone somiglia sempre più al celebre "triello" o duello a tre fra il Buono, Il Brutto ed il Cattivo (assegnare a piacimento i ruoli) messo in scena ai bei tempi dal grande Sergio Leone.

Nella serata di ieri Insieme per Castellanza si è incontrata con gli esponenti dei partiti che la sostengono (DS, Comunisti Italiani, UDEUR, Italia dei Valori, Repubblicani, Rifondazione Comunista, La Rosa nel Pugno, Verdi e Federazione dei Liberali – tutto il centrosinistra tranne La Margherita).

Riconfermata l’intenzione di utilizzare per la prossima campagna elettorale il logo di Insieme Per Castellanza, integrato con la dicitura “ Il CentroSinistra”, sono stati confermati Antonio Vialetto nella funzione di coordinatore e Lidia Zaffaroni come portavoce. Èstato inoltre rinnovato il Gruppo di coordinamento che collaborerà direttamente con il coordinatore e che risulta composto da Gianni Bettoni, Roberto Cerini, Giordano Colombo, Giorgio Ghidoni, Paolo Zaupa (il quale, stanti gli impegni, potrà alternarsi con Luigi Roveda).

Circa le linee guida e lo schema di programma alla base del Progetto di Città che IpC vuol presentare ai cittadini per una verifica, per avere proposte di integrazione, per generare approfondimenti e dibattiti, queste risultano approvate e condivise. A questo proposito si è decisa la costituzione di Gruppi di studio e di ascolto, che dovranno tenersi in stretto contatto con la cittadinanza nelle sue varie espressioni per approfondire e completare il programma.

Insieme per Castellanza, nel comunicato emesso oggi a firma del coordinatore Vialetto, esprime la propria disponibilità ad incontrare associazioni e gruppi che dimostrino interesse alle proposte programmatiche, sulla base di una condivisione anche dei valori e dei principi di riferimento. Quanto ai rapporti con Grande Centro e Gruppo Civico, "sono state valutate" le "sollecitazioni" avanzate negli ultimi giorni dal grande Centro stesso e dalla Margherita, vicina al progetto dei "civici" di Frigoli, e perchè si giunga finalmente a un tavolo di confronto a tre.

Una tale collaborazione si può fare, per Vialetto, "nel rispetto della collocazione di Insieme Per Castellanza nell’area riformista e del CentroSinistra". Avverte tuttavia il coordinatore di IpC che queste verifiche vanno compiute "in tempi rapidissimi e comunque non oltre il prossimo 19 marzo".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.