La Biblioteca aderisce alla nuova rete provinciale

Sarà resa disponibile a tutti, anche da casa via Internet, la situazione completa delle disponibilità di tutte le biblioteche provinciali: si entra nel XXI secolo

E’ stata approvata dal Commissario Prefettizio Guglielman l’adesione al progetto della nuova rete bibliotecaria provinciale.


Da circa 10 anni la Provincia di Varese, grazie anche ai finanziamenti e ai piani di sviluppo regionali, ha istituito importanti servizi centralizzati per le biblioteche del territorio quali la catalogazione degli acquisti e l’interprestito, cioè la possibilità per tutti gli utenti di utilizzare il prestito da altre biblioteche.
Ora con il passaggio al nuovo software di gestione delle biblioteche Q-Series, adottato della Provincia a seguito di gara pubblica e assolutamente indispensabile per adeguarsi alle nuove tecnologie, si potranno aprire anche per Busto interessanti prospettive.
"Sicuramente sarà necessario un serio impegno sia dal punto di vista delle risorse professionali che informatiche, ma questa scelta si presenta come un‘occasione irrinunciabile per portare tutta la rete bibliotecaria provinciale e quindi anche la nostra biblioteca veramente al passo con i tempi" scrivono i responsabili.
Le nuove modalità di lavoro in linea consentiranno un importante salto di qualità nello sviluppo dei servizi: a regime la nuova rete consentirà infatti una conoscenza diretta, in tempo reale e indipendentemente dalla sede dalla quale si effettuerà l’interrogazione (dalla biblioteca, da casa) della disponibilità del documento con la possibilità di prenotazione per tutti gli iscritti alle biblioteche della rete provinciale.
Si realizzerà anche un miglioramento dell’offerta documentaria con la facilitazione della sua circolazione e ampliamento della sua tipologia (non solo libri ma anche periodici e multimedia).
Un  obiettivo
importante a cui concorreranno tutti, Comuni, Provincia e cittadini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.