La grande Famiglia di Dante

Questa sera al Teatro Giuditta Pasta, Lucilla Giagnoni in un'inedita lettura della Divina Commedia

Questa sera alle 21,00 al teatro Giuditta Pasta di via 1° Maggio a Saronno, va in scena "Vergine madre": canti, commenti e racconti di un’anima in cerca di salvezza dalla Divina Commedia di Dante Alighieri.
Un progetto di Lucilla Giagnoni, collaborazione ai testi di Marta Pastorino, musiche originali di Paolo Pizzimenti
interpretato da Lucilla Giagnoni per la produzione di M. A. S. Juvarra.

Sei canti della Divina Commedia, tra i più noti. Sei tappe di un pellegrinaggio nel mezzo del cammin di nostra vita: Il viaggio (Il primo canto dell’inferno), La Donna (Francesca il V), l’Uomo (Ulisse, il XXVI), il Padre (Ugolino il XXXIII), la Bambina (Piccarda il III del Paradiso), la Madre (Vergine madre il XXXIII del paradiso).
E’ la Commedia Umana di Dante, una strada che si rivela costeggiata da figure parentali, quello che si compone è il disegno
di una famiglia.
I canti non vengono spiegati, sono parole incantatorie, quelle della Divina Commedia, parole taumaturgiche, rituali.
Eternamente ripetute come le preghiere, a volte poco comprensibili.
Dalla lettura dei canti scaturiscono storie. Il lato oscuro di Ulisse, l’aspetto meraviglioso e terribile del padre, la santità dei
bambini, la lussuria di tutte le donne, la grandezza della madre. Un percorso ricco, sorprendente e, soprattutto, confortante.

A cantare e raccontare storie è una donna. Perché più spesso sono le donne a pronunciare, senza mediazioni, il desiderio di pace. Sherazade si salva raccontando. "E perché sicuramente – afferma Lucilla Giagnoni – l’anima ha una voce femminile”. 

Lucilla Giagnoni, Fiorentina (nella foto), ha frequentato la Bottega di Gassman lavorando, oltre che con Gassman stesso, con Paolo Giuranna e Janne Moreau.
Dal 1985 ad oggi quasi tutto il suo lavoro si è concentrato sull’attività del Teatro Settimo, la compagnia teatrale torinese
diretta da Gabriele Vacis, con cui ha collaborato partecipando alla creazione di quasi tutti gli spettacoli. Nel suo percorso artistico e professionale ci sono stati altri incontri significativi: ha lavorato con Luigi Squarzina nei Sette a Tebe all’Olimpico di Vicenza; con Franco Piavoli nel film Nostros realizzato dal Teatro Settimo; con il compositore Nicola Campogrande, come voce recitante nelle opere Macchinario, La voce delle nuvole, Alianti; con Alessandro Baricco in Totem; con Paola Borboni in Incontro al parco delle terme; con Giuseppe Bertolucci, con cui ha girato il film Il dolce rumore della vita; nel 1999 con la regista della Royal Shakespeare Company Katie Mitchell, in Tracce di Anne di M. Crimpt, al Piccolo Teatro di Milano. Numerose le sue collaborazioni con Laura Curino.
Ha lavorato anche in trasmissioni radiofoniche RAI sia come attrice che come autrice; ha partecipato a "Teatri alla radio",
un progetto di teatro radiofonico diretto da Luca Ronconi, dove ha realizzato Le Intellettuali di Molière con Ottavia Piccolo e Massimo Venturiello e La cimice di Majakovskij con la regia di G. Vacis.
Ha realizzato come autrice trasmissioni televisive per bambini per RAI SAT (Glu, Glu) e la rete satellitare NETSYSTEM
(C’è una favola per te).
Insegna narrazione alla scuola di scrittura Holden a Torino.

Il costo del biglietto intero è di euro 12,00 e ridotto euro 9,00
 
Per mercoledì 22 marzo alle 11.00 è prevista una replica scolastica, costo del biglietto euro 8,00
Per informazioni e prenotazioni scolaresche è possibile telefonare all’ufficio promozione al numero 02 9670 1990.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.