La Pro Patria ha pronto uno scherzo per il Genoa

I tigrotti sono in forma, mentre i rossoblu di Vavassori, capolisti da inzio campionato, sono in un periodo di appannamento: domenica 5 marzo in campo allo Speroni

Arriva l’armata rossoblu, lo Speroni attende e sarà pieno. La partita di domenica prossima, 5 marzo, sarà anche trasmessa in diretta televisiva su Sky Calcio 1 (canale 251 a partire dalle 14.30). I biglietti venduti per ora sono a quota 2000, ma la società punta forte sul raddoppio. I tigrotti saranno privi di Valtolina e Bianco, squalificati per somma di ammonizioni. Discepoli recupera Boscolo: non dovesse partire titolare è pronto il giovane Marino, rivelazione degli ultimi matches. Gli altri stanno bene, ad eccezione di Artico, ancora fuori causa e Tramezzani appena rientrato in gruppo. In avanti giocherà Trezzi al fianco di Temelin, con Rosso pronto a subentrare. A centrocampo le soluzioni sono varie; in difesa, davanti al ritrovato Capelletti decisivo settimana scorsa a Padova, il consueto schieramento a quattro. Il Genoa non è in un periodo splendido, arriva da prestazioni poco confortanti e sta vedendo il vantaggio ridursi di giornata in giornata. I rossoblu mantengono il primato, ma alle loro spalle il Monza sta galoppando. Vavassori avrà a disposizione 20 elementi, tra i quali i recuperati Caccia e Rossi. La rosa dei liguri è di quelle che fa spavento, ci sono giocatori del calibro di Baldini, Fusco, Stellini, Coppola, De Vezze, Mamede, Caccia e Iliev, elementi di categoria superiore. Ma le sorprese sono dietro l’angolo e i bustocchi sono in un ottimo periodo di forma, vedono i playoff a portata e sono pronti a fare uno sgambetto ai più quotati rivali. La parola al campo, come sempre l’unico ad avere ragione: a Carnevale ogni scherzo vale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.