Libri e ceramiche per l’Open Day di Laveno Mombello

La biblioteca di Laveno Mombello, partecipa all’Open day lombardo con una giornata interamente dedicata all’arte della ceramica

L’Open Day delle biblioteche continua. Il 26 marzo infatti, sarà  dedicato all’apertura delle biblioteche lombarde e coinvolgerà anche Laveno Mombello, la quale propone una giornata interamente dedicata alla ceramica.

A partire dalle ore 9.30, dopo una gustusa colazione dell’equo e solidale, si inizia con “Coccid’autore”, dove i bambini potranno lavorare con cocci di ceramica, e sollecitati da vari artisti creeranno a loro volta piccoli capolavori ispirati ai grandi dell’arte del novecento. A mezzogiorno, pausa pranzo con Coop la quale, offrirà un pranzo al sacco con i suoi prodotti. Il divertimento continua a partire dalle ore 14.00 con un laboratorio dedicato agli adulti “Giocabijoux” per realizzare monili di varie foggie, con tessere di ceramica smaltata.

I ragazzi invece potranno sollazzarsi con le filastrocche, canzoni e balli di Raffaele Speri e Marco Partegiani e il loro laboratorio di animazione “Fanta…ceramiche”. Gianfranco Milani, invece darà la possibilità di portarsi a casa la forma del proprio dito con “Dito-ricordo”, creato con la terraglia e il gesso liquido.

Villa Frua inoltre, ospiterà fino al 21 aprile una serie di mostre. “ Biblioteca dell’artista” presenterà opere d’arte in ceramica e tecnica mista ispirate ad opere letterarie, il “Parco delle meraviglie” vedrà l’intervento di oltre venti artististi  italiani e stranieri, che daranno vita ad una serie di sculture surreali che verranno esposte nel giardino della villa.

Infine, non poteva mancare “Pagine di ceramica”, mostra bibliografica di opere sul tema. Numerosi e bellissimi volumi, provenienti dalle biblioteche del Sistema bibliotecario dei laghi, i quali si potranno a prendere in prestito gratuitamente. Le mostre ed i laboratori sono stati progettati in collaborazione con l’Atelier Capricorno di Coquio Trevisago.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.