Lipu: «Il porto di Capolago è un attacco all’ambiente»

La Lega Protezione Uccelli protesta attraverso un comunicato: "Il lago rientra nelle zone protette dalla Comunità Europea"

La Lipu storce il naso sulla realizzazione di un nuovo porto turistico a Capolago, che dovrebbe ospitare 75 imbarcazioni e il cui progetto preliminare è stato appena approvato dal commissario prefettizio Sergio Porena.

«La delibera – si legge in un comunicato emesso dalla Lega Protezione Ucelli – non tiene conto di una serie di fattori che, se esaminati, la rendono non attuabile. La Comunità Europea ha infatti varato una politica di protezione denominata Rete Natura 2000; attraverso le direttive "Uccelli" e "Habitat" è stata definita una rete di siti dove esercitare la massima tutela ambientale (denominati Sic e Zps). In queste zone si registra la presenza di specie e habitat minacciati e di alto valore ecologico; nell’elenco sono comprese anche il Lago di Varese e la Palude Brabbia».

«L’esistenza del progetto, ma anche la rimozione dei salici morti e la creazione di un’area di sosta e svago danno la cifra di un atteggiamento sbagliato verso il territorio che mette a nudo l’incapacità di dare il giusto valore alle componenti ambientali. La tutela del lago di Varese non è casuale: qui nidificano, svernano o si nutrono le specie più importanti tra quelle riportate nella direttiva "Uccelli". Incrementare il diporto sul lago non pone solo un problema di infrastrutture portuali ma anche una presenza antropica inevitabile».

«Un amministratore – conclude il comunicato – può fingere di dimenticarsi delle risorse naturali, ma non ignorare le leggi che lui stesso è chiamato ad applicare». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.