Lunedì sciopero di tram e autobus

In Lombardia il blocco sarà tra le 18 e le 22, con alcune diversificazioni locali.

Sciopero nazionale di 4 ore del trasporto pubblico locale, proclamato da Cgil-Cisl-Uil-Faisa Cisal e Ugl per lunedì 6 marzo. Lo sciopero è a sostegno della vertenza per il rinnovo del secondo biennio economico contrattuale 2006-2007. In Lombardia il blocco di tram, autobus e metropolitane sarà tra le 18 e le 22, con alcune diversificazioni locali: sono previsti ritardi e soppressioni per i bus delle Ferrovie Nord tra le 9 e le 12.30, mentre la funicolare Como-Brunate si fermerà tra le 10 e le 14.
Sempre lunedì, 6 marzo, sciopero anche alle Poste: si fermeranno per 24 ore, a partire dal turno montante domenica sera, i postini precari, aderenti ad alcune associazioni sindacali non firmatarie del contratto collettivo nazionale di lavoro. Lo sciopero, precisano le Poste, riguarda «la tematica degli ex lavoratori a tempo determinato attualmente operanti in azienda».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.