Masini, non c’è stata premeditazione

I futili motivi e il coinvolgimento di un minorenne le aggravanti contestate dal pubblico ministero

Il pm Tiziano Masini  è intervenuto sulla richiesta di rito abbreviato presentato oggi dall’avvocato di Vladimir Mnela: «Per noi il fatto è chiaro. Non sono, invece, chiari i retroscena della vicenda e non si puo’ parlare di motivi razziali. Contesteremo le due aggravanti: i futili motivi e il coinvolgimento di un minorenne nell’omicidio. Non contesteremo, invece, la premeditazione. Il rito abbreviato è stato concesso perché richiesto dall’imputato e con la nuova riforma il nullaosta del pubblico ministero non è più necessario».
Alla domanda se lui avesse concesso o meno il nullaosta, in assenza della riforma, Masini risponde: «Francamente non mi sono mai posto la domanda». (foto sopra: il pm Tiziano Masini)

 
Il capo della procura Maurizio Grigo sull’opportunità del rito abbreviato ha spiegato, invece, che: «il rito abbreviato è una previsione del codice di procedura penale e il giudice si deve attenere alla legge. Adesso il processo si cristallizza e il giudice deciderà allo stato degli atti».
Quanto invece alla massiccia, ma discreta, presenza di forze dell’ordine all’esterno del tribunale Grigo ha detto: «Era doveroso avere un atteggiamento precauzionale e garantire una giustizia seria ed equilibrata e questo spiega la presenza degli agenti, anche se tutto si è svolto in modo molto tranquillo». 

Dal processo sono state, invece,  stralciate le posizioni dei due amici di Mnela che lo avevano ospitato in un’abitazione del Varesotto: lo stralcio si è reso necessario per un difetto di notifica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.