Montepaschi contestata, la Whirlpool ci prova

A Siena i biancorossi affrontano una Mens Sana alle prese con la spaccatura tra giocatori e tifosi (domenica, 18.15). Magnano senza Bolzonella, Recalcati con il dubbio Boisa


A poche settimane dalla batosta patita in Coppa Italia a Forlì (nella foto: Farabello contro Stonerook), la Whirlpool Varese torna ad affontare la Montepaschi Siena per la quinta giornata di ritorno del campionato di basket.

Sulla carta Siena mantiene i favori della vigilia: panchina chilometrica, giocatori in grado di poter cambiare il corso alla gara, Charlie Recalcati sulla plancia di comando sono elementi che legittimano il pronostico in chiave biancoverde.
Ma ogni singola partita va giocata sul rettangolo di gioco, e le condizioni ambientali non paiono molto favorevoli alla Mens Sana: la tifoseria organizzata ha diramato nei giorni scorsi un comunicato assai duro nei confronti di alcuni giocatori rei, oltre che di scarso attaccamento alla maglia, pure di alcuni gestacci ai fans dopo la pesante sconfitta di Udine. In particolare sulla lista nera ci sono gli americani Hamilton, Woodward e Stonerook (multati anche dalla società). Se a questo aggiungiamo le insofferenze di Roberto Chiacig, spesso messo a sedere per lunghi tratti di gara e il cammino stagionale al di sotto delle previsioni, capiamo come Varese possa avere qualche chance al PalaSclavo dove, tra l’altro, non vince da una vita.

Magnano dovrà però ottenere da Collins una prova di forza dopo le recenti giornate no: dal giocatore che per tutta l’andata è risultato il vero leader della squadra è lecito attendersi qualcosa di più. Anche di riuscire a coesistere con Marlon Garnett, il quale ha inanellato le prove migliori proprio quando Collins non è riuscito a esprimersi. La Whirlpool non avrà a disposizione per Siena Federico Bolzonella, fermato da una forte contusione al ginocchio in uno degli scorsi allenamenti e sostituito da Genovese. Tutti gli altri biancorossi invece sono a piena disposizione, compreso Gaby Fernandez, che pure ha marcato visita lunedì sera. La squadra ha lasciato Varese dopo pranzo, sabato, ed effettuerà la rifinitura prepartita nella mattinata di domenica.
Per Recalcati (foto) c’è il forte dubbio per lo scavigliato Boisa, mentre Woodward ha recuperato dopo la febbre dei giorni scorsi e Nicola sembra abbia sistemato i guai alla caviglia.
Si giocherà al PalaSclavo di Siena alle 18,15 agli ordini dei signori Facchini, Tullio e Corrias. Due gli ex: oltre a Charlie Recalcati ci sarà Gregor Hafnar, in biancoverde per uno scorcio di stagione nel 2004/05.

Mps Siena – Whirlpool Varese (probabili formazioni)
Siena: 4 Nicola, 5 Zukauskas, 6 D’ercole (Boisa), 8 Eze, 9 Thomas, 10 Pecile, 11 Datome, 12 Hamilton, 13 Kaukenas, 14 Chiacig, 15 Woodward, 20 Stonerook. All. Recalcati.
Varese: 4 Garnett, 5 Farabello, 6 Hafnar, 7 Howell, 8 Albano, 9 De Pol, 10 Allegretti, 14 Collins, 15 Fernandez, 16 Genovese. All. Magnano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.