Moschea, niente incontro dal Prefetto

È attesa entro domani la proposta dell'amministrazione comunale per un luogo di culto ai musulmani, che sabato saranno in corteo

Bisognerà aspettare ancora qualche giorno per capire se la situazione della moschea di Gallarate potrà trovare una soluzione in tempi brevi. L’incontro con il Prefetto di Varese, annunciato dai portavoce della comunità islamica gallaratese a margine della preghiera di venerdì scorso, non avverrà infatti martedì 21 marzo. Entro domani è attesa invece la proposta dell’amministrazione comunale alla comunità musulmana: «Siamo in attesa – spiega l’avvocato Bruna Tatiana Ruperto -, per il momento non ci è stato detto nulla. Speriamo sia la volta di una soluzione concreta e seria». Il sindaco di Gallarate Nicola Mucci conferma: «Ci stiamo lavorando». Sabato prossimo i musulmani saranno nuovamente in corteo, da via Varese a piazza Risorgimento, per protestare contro l’atteggiamento dell’amministrazione e i sigilli apposti al capannone di via Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.