Movimento libero interviene sull’emergenza abitativa

Nicoletti: «Bisogna lavorare alacremente per affittare gli alloggi sfitti e costruire nuove case popolari per coprire il reale fabbisogno»

Riceviamo e pubblichiamo

“Bisogna lavorare alacremente per affittare gli alloggi sfitti e costruire nuove case popolari per coprire il reale fabbisogno.” Così. interviene Alessio Nicoletti, candidato Sindaco di Movimento libero sulla spinosa questione della casa”.” Serve capire quanti alloggi non locati di proprietà ALER esistano in Città, capire perché non siano stati ancora locati”, continua Nicoletti, “ e assegnarli il prima possibile. In contemporanea, si deve predisporre un piano case serio, che copra, una volta per tutte, le richieste in giacenza, che risolva in via definitiva questa questione, che per troppo tempo è stata marginale nell’agenda politica”. “ Non si tratta, solo, di avere una visione chiara sulle politiche sociali, ma sono convinto”, prosegue Nicoletti, “che sia una questione morale e che chi si candida a guidare la Città debba essere molto esplicito e chiaro su come risolvere il problema”.”Purtroppo devo continuare a sottolineare”, afferma Nicoletti,” l’impossibilità di confrontarsi con altri candidati su tematiche concrete, che riguardano il futuro della nostra Città e dei cittadini.” Sintomo preciso”, conclude Nicoletti,” di come la partitocrazia non riesce più ad essere credibile”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.