Muore mentre guarda giocare il nipote contro la Pro Patria

L'uomo, 80 anni, è lo zio del difensore del Genoa Cristian Stellini

E’ stato stroncato da un infarto mentre guardava il nipote esibirsi in campo. La tragedia è avvenuta questo pomeriggio (domenica 5 marzo) allo stadio "Speroni" di Busto Arsizio durante la partita Pro Patria-Genoa. 
Nel corso del primo tempo di una sfida che è apparsa sin dai primi minuti particolarmente concitata, Giovanni Ceriotti, 80 anni, zio del difensore del Genoa Cristian Stellini, si è accasciato sugli spalti. Immediato l’intervento dei sanitari del 118 presenti allo stadio e delle forze dell’ordine, ma le condizioni dell’anziano sono apparse subito gravissime. I medici hanno tentato tutte le manovre possibili per rianimarlo, senza successo.   
I medici dell’ospedale di Busto Arsizio non hanno potuto che constatarne il decesso.
Ceriotti era di Magnago, paese d’origine del nipote, e per questo aveva deciso di assistere oggi all’importante partita che si giocava appunto nello stadio bustese. L’uomo aveva già sofferto in passato di disturbi cardiaci, ma niente lasciva presagire la tragedia accaduto allo stadio.
Cristian Stellini, impegnato sul campo, non ha avuto neppure il modo di rendersi conto di quanto stava avvenendo tra il pubblico. Ha giocato fino alla fine, mentre i dirigenti della squadra cercavano di verificare le informazioni che arrivavano dall’ospedale. Al termine della partita la terribile notizia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.