Naturcoop: sulle tracce degli antichi cercatori d’oro

Due le iniziative proposte quest’anno dalla cooperativa sociale di Somma Lombardo, attraverso il progetto “Turismo Sociale” del consorzio nazionale Idee in Rete

Fra ambiente e solidarietà, un modo diverso di fare turismo e promuovere il nostro territorio. Due le iniziative proposte quest’anno da Naturcoop (cooperativa sociale di Somma Lombardo), attraverso il progetto “Turismo Sociale” del consorzio nazionale Idee in Rete (12 consorzi sociali italiani, con 150 cooperative dove lavorano oltre 2500 persone, 300 delle quali provenienti da condizioni svantaggiate). Ormai ben conosciuta per il suo impegno nell’organizzazione di escursioni e educazione ambientale all’interno del Parco del Ticino, Naturcoop promuove oggi due itinerari naturalistici, didattici e storico-culturali, con guide qualificate.

Primo itinerario: “Un Parco da scoprire”. Scendendo dal Lago Maggiore si risale lungo le colline, sperimentando sul Ticino l’antico mestiere del cercatore d’oro. Rivivendo l’antica avventura dei pionieri, si è immersi nella tranquillità del paesaggio, tra gli animali, uccelli acquatici, aironi, cormorani, svassi e germani, caprioli e scoiattoli.

Secondo itinerario: “Un Parco da vivere”. Il piacere di una passeggiata nella natura si unisce alla ricerca del benessere e della salute per tutte le età e per tutte le esigenze. Durante il percorso, infatti, oltre alla visita della splendida Abbazia di Moribondo, sono proposti anche esercizi fisioterapici e attività adatte non solo ai giovani, ma anche ai bisogni specifici di visitatori più anziani o disabili. Le proposte diventano così uno strumento di reinserimento sociale e lavorativo di persone svantaggiate.

Sette diverse organizzazioni che operano in tutta Italia, da Varese a Palermo, hanno riunito in un unico catalogo le proprie offerte turistiche, pensate per soddisfare il cliente e per sviluppare nuove catene di solidarietà. Il catalogo “Turismo Sociale – Idee in Rete”, realizzato proprio da Naturcoop e stampato in 10.000 copie, si può ricevere contattando la stessa cooperativa Naturcoop. (natura@naturcoop.it; 0331.251717; www.ideeinrete.coop).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.