Navarro Valls: «Ho chiesto quattro volte al nuovo Papa di lasciarmi andare»

Dopo 22 anni, il direttore della Sala Stampa della Santa Sede vorrebbe tornare a fare il medico

«In certi giorni avrebbe certamente fatto meglio di me»: si schermisce, Joaquin Navarro Valls, Direttore della Sala Stampa della Santa Sede davanti agli apprezzamenti sul suo difficile e delicatissimo impegno, da lui declinato negli anni con raro equilibrio e gentile fermezza. «specie quando sta per morire la persona, l’amico con cui hai trascorso 22 anni. In quei giorni c’è chi avrebbe saputo fare molto meglio di me».
Non è vero, e lui lo sa. Sono stati proprio gli ultimi giorni di vita del Papa, quelli più duri, a mettere sotto i riflettori il suo ventennale lavoro di comunicazione nella santa sede, che da quando è stato chiamato a quest’incarico nel 1984 da Karol Woityla ha rivoluzionato il modo di porsi rispetto all’esterno del fino ad allora blindato Vaticano.

Ora però girano voci di una sua sostituzione, c’è chi parla di nuovi responsabili della comunicazione. Navarro Valls, lei resterà ancora molto al suo posto in santa sede?
«Ho provato almeno quattro volte a dire al santo Padre che volevo andare via, ma continua a dirmi che è meglio che resti al mio posto – risponde Navarro Valls con un sorriso, dopo aver abbassato gli occhi per un attimo – ma a me manca la mia casa e il mio lavoro. Io facevo il medico»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.