Navarro Valls incontra i cittadini di Induno

Il responsabile della Sala Stampa Vaticana si è recato in visita e ha conversato col sindaco Maria Angela Bianchi

In occasione del conferimento della Laurea honoris causa in Scienze della Comunicazione da parte dell’Università dell’Insubria, il dottor Joaquin Navarro Valls ha pernottato a Induno Olona presso l’Hotel Boscolo Villa Porro Pirelli. Alle ore 20, nell’albergo, ha incontrato il Sindaco Maria Angela Bianchi e l’Assessore alla Cultura Mario Bertana, neo vice-presidente dell’Accademia Nazionale di Studi Superiori.

Il colloquio è stato cordiale: il Sindaco ha dato il benvenuto e si è congratulato con il responsabile della Sala Stampa Vaticana per il meritato riconoscimento, ricordando gli innumerevoli collegamenti radiotelevisivi e della carta stampata in occasione della malattia di Giovanni Paolo II.

Il dott. Navarro Valls ha richiamato il viaggio di Giovanni Paolo II a Varese, viaggio di cui Maria Angela Bianchi ha ricordato alcuni particolari legati a quel pellegrinaggio al Sacro Monte nel lontano 4 novembre 1984.

Anche al Sindaco Bianchi, Navarro Valls ha raccontato del suo desiderio di lasciare l’incarico, richiesta ripetuta quattro volte in questo anno di pontificato al Papa Benedetto XVI, regolarmente rifiutata.

A nome dell’Amministrazione Comunale di Induno Olona il Sindaco ha voluto lasciare un ricordo del passaggio ad Induno con un messaggio augurale al dott. Navarro Valls ed uno per Benedetto XVI in occasione del 1° anniversario del Suo pontificato, che cadrà il prossimo 19 aprile.

Il colloquio si è concluso con gli apprezzamenti di Navarro Valls sull’ospitalità dell’Hotel Boscolo Villa Porro Pirelli e con la manifestazione del desiderio di tornarvi per gustare ancora le bellezze di Varese e dintorni, città apparsa agli occhi del “premiato” piacevolmente ordinata e pulita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.