Niente consiglieri comunali nelle società pubbliche

Ritirata la delibera che proponeva la modifica dello Statuto. La Margherita: «Bene, ma che si riveda il testo con una commissione mista»

Niente consiglieri comunali nei consigli di amministrazione di società o enti partecipati del Comune. Il sindaco Pierluigi Gilli ha deciso di ritirare la delibera che avrebbe permesso la modifica dello statuto in questo senso. Richiesta di modifica che aveva alzato diverse polemiche, fino alla seduta del 28 marzo, quando la delibera è stata ritirata. Ieri ha espresso soddisfazione per questa decisione la Lega Nord, in minoranza, oggi tocca alla Margherita che si dichiara, oltre che soddisfatta del ritiro della delibera, apprezza anche decisione del primo cittadino di istituire a breve una commissione per rivedere lo Statuto.

 

«Di fronte a queste ed altre osservazioni la maggioranza, per ben tre Consigli Comunali, ha fatto muro difendendo a spada tratta la modifica statutaria e, con alcuni esponenti, ha addirittura accusato l’opposizione di essere illiberale e di voler negare ai Consiglieri il diritto di sedere negli organi amministrativi delle società controllate – spiegano dalla Margherita di Saronno -. Ora, improvvisamente e finalmente, la maggioranza ci ripensa e di fatto sposa la proposta avanzata dalla Margherita: è stata promessa la costituzione in tempi rapidi della Commissione. Bene. Ma ora, prima che la Commissione venga nominata, proponiamo che venga istituita una Commissione mista, in maniera tale che tutte le forze politiche possano indicare personalità che, a prescindere dalla presenza in Consiglio, con le proprie competenze e sensibilità contribuiscano fattivamente alla rilettura dello Statuto. Inoltre chiediamo che la Commissione sia messa in condizioni di lavorare seriamente e senza fretta, per dare a Saronno uno strumento frutto di una riflessione approfondita e condivisa da parte delle diverse sensibilità culturali che ne compongono il tessuto sociale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.