Per saperne di più sulla Direttiva Bolkestein

Venerdì 24 marzo incontro con esperti e sindacalisti sulla direttiva per la liberalizzazione dei servizi dell'Unione europea

L’assessorato alla Partecipazione e comunicazione del Comune di Malnate, organizza per venerdì 24 marzo alle ore 21, in Sala Consiliare (via Matteotti) una conferenza dibattito sul tema “La Direttiva Bolkestein”, la direttiva europea sulla liberalizzazione dei servizi.

“Facendo seguito alla richiesta contenuta in una mozione approvata recentemente  nel corso di un Consiglio comunale di Malnate, l’assessorato alla Comunicazione e partecipazione ha organizzato  quest’incontro per aiutare quanti interessati a fare chiarezza su un tema che è sicuramente complesso, ma che potrebbe avere riflessi diretti nella vita di tutti i cittadini – spiega l’assessore alla Partecipazione e comunicazione del Comune di Malnate, Ambrogio Colombo – Essendo la direttiva Bolkestein, recentemente votata dal parlamento Europeo, una norma che regola alcuni aspetti del mondo del lavoro ed in particolare introduce modifiche relative al libero scambio di servizi nella comunità europea, abbiamo ritenuto utile invitare, per meglio comprendere e affrontare il tema, due esponenti che sono quotidianamente a contatto con il mondo del lavoro. Ci aiuteranno nell’approfondimento del tema due sindacalisti: Angelo Pedrini, responsabile nazionale dei Comitati Unitari di Base ed esperto di questioni internazionali  e Gianmarco Gilardoni, coordinatore nazionale Cisl dei Comitati Sindacali Interregionali”.

Interverranno anche Osvaldo Caro, responsabile frontalieri della Cisl di Varese, e Marco Galli, sindacalista dei Comitati unitari di base di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.