Polemiche e spettacolo, Castellanza vince ancora

Il Volley Team supera al tie break Oleggio in un ambiente infuocato e mantiene la vetta del girone

La partita più spettacolare e polemica di questa stagione è andata in scena ad Oleggio tra le padrone di casa quinte in classifica e il Castellanza capolista. Entrambe le formazioni volevano e dovevano vincere per centrare i propri obiettivi: Castellanza mantenere il vertice, Oleggio  rimanere agganciato al treno play-off.

Davanti ad un pubblico numeroso e soddisfatto si è così disputato un match di altissimo livello che al termine ha premiato la squadra di Bianchini, brava a imporsi nel tie-break dopo oltre due ore di gara.
Nel primo set Castellanza gioca punto a punto finché una incontenibile Barboni trascina le Piemontesi sull’ 1-0. Le neroverdi provano subito a reagire ma nel secondo parziale subiscono alcuni "numeri" della ex di turno Gini, che guida le novaresi al 25-23 finale.

Quando Castellanza sembra sull’orlo del crollo però, Ganz e compagne tornano a martellare. Le attaccanti reagiscono come si deve, Maggioni aggiusta la ricezione e le neroverdi comandano il gioco chiudendo il parziale sul 25-21.
Tensione ed emozioni nel quarto set nel quale le ospiti partono meglio, Oleggio replica alla grande e alcune decisioni arbitrali fanno discutere pubblico e giocatrici. Scarpellino manda fuori il punto della vittoria, Barboni attacca con un lungo linea giudicato out dall’arbitro. Sulle proteste seguenti la stessa giocatrice si vede estrarre un cartellino giallo che, di fatto, consegna il set a Castellanza.

Le polemiche non si placano nel tie-break: il cambio di campo è rovente e sugli spalti non si finisce di urlare. Al quinto set l’arbitro estrae subito il cartellino giallo all’indirizzo dell’allenatore di Oleggio infuocando ancora di più il palazzetto. Castellanza approfitta della situazione e si porta in vantaggio, cambia sull’8-6 e mantiene fino alla fine il vantaggio di 5 punti conquistando una insperata quanto mai gradita vittoria. Al termine dell’incontro le polemiche non si placano.

Da segnalare la prova di Ganz preziosa in seconda linea e astuta in attacco; buone anche le prestazioni offerte da Caprioli, Scarpellino, Caronni e una superlativa Rizzelli in regia che a fine gara mette in carniere ben 7 punti: non male per una palleggiatrice. Alterna la prestazione del libero Maggioni, ma la sua crescita nel corso del match è stata decisiva. Brava anche la giovane Moraghi alle prese ancora con la sua caviglia dolorante ma stoicamente in campo sino alla fine.

Santi 4 Rose Oleggio – Volley Team Castellanza 2 – 3 (25-19; 25-23; 21-25; 25-27; 10-15)
Note. Durata incontro: 2h e 19min  (24’; 29’; 31’; 38’; 17’). Spettatori: 300.
Arbitri: Olivieri e Serra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.