Primavera con la banda comunale nella chiesa di san Pietro

Dalla musica barocca a Harry Potter e Morricone. La banda musicale di Marchirolo apre la stagione artistica tra una lettura della Bibbia e una colonna sonora cinematografica

E’ tempo di musica per inaugurare la bella stagione.

La Banda Musicale Comunale di Marchirolo apre la stagione artistica 2006 con il concerto di primavera in programma sabato 1 aprile 2006 nella Chiesa di San Pietro a Marchirolo.

Con la collaborazione della Parrocchia di Marchirolo e di don Sergio, e sotto la direzione del maestro Fabrizio Rocca, il concerto è anche un modo per festeggiare la Pasqua, infatti il tema conduttore dello stesso è: “Musica e poesia, insieme, per far rifiorire in noi la speranza della Pasqua”.

Il programma del concerto prevede una prima parte di stile classico, che avrà modo di far risaltare la capacità musicali di alcuni solisti, introdotto dal brano di epoca barocca “Interludium” per l’arrangiamento di Willy Hautvast, a cui seguiranno “Prayer” di Charles Gounod per solista di Euphonium, “Adagio” di Heinrich Josef Baermann con solista di clarinetto, “Capriccio for Trombone and Band” di Jan van der Waart” e “Concerto for two trumpets” di Antonio Vivaldi. Fra un brano e l’altro ci sarà anche la lettura di brani tratti dalla Bibbia relativi alla Pasqua.

La seconda parte invece avrà uno stile piu’ moderno, infatti si potranno ascoltare  Marcia KV 335” di Mozart, di cui quest’anno ricorrono i 250 anni dalla nascita, per l’arrangiamento di Silvano Scaltritti, “The Lord of the Rings” – la compagnia dell’anello, dalla colonna sonora del film omonimo, “Highlights from Harry Potter” e “Moment for Morricone”, una fantasia di brani di Ennio Morricone dai piu’ celebri film western.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.