Pro a Monza, il treno playoff è possibile

La doccia fredda di Coppa non deve ostacolare la corsa nel campionato

Dopo l’impresa di domenica scorsa (vittoria sul Genoa) la Pro Patria di Discepoli torna in campo con un altro impegno di grande spessore. I biancoblù saranno ospiti del Monza in una delle gare più sentite dai tifosi, tanto più che entrambe le squadre arrivano all’appuntamento in buona forma.

I biancorossi si trovano addirittura a ridosso della vetta, con 42 punti, due soli in meno dell’accoppiata Genoa-Spezia che guida il girone A. Tra l’altro, la sconfitta di Busto, è costata il posto al tecnico dei Grifoni Giovanni Vavassori, sostituito in panchina da Attilio Perotti.
Il giudice sportivo non ha fermato nessun giocatore delle due squadre, ma Discepoli dovrà fare i conti con le assenze croniche per infortunio di alcuni atleti. In particolare rimarrà ancora in tribuna Artico, alla terza giornata di forfait; con lui mancheranno anche Gibbs, Salvalaggio e Barison, tutti sulla via della guarigione.
L’incontro di domenica (arbitrerà Stallone di Foggia insieme a Alverdi e Surace) potrebbe rappresentare, in caso di vittoria della Pro, la chiave di volta della stagione bustocca. Dopo diverso tempo passato in zona pericolosa e il recente "risollevamento" (che non dev’essere inficiato dalla sfortunata battuta d’arresto in coppa con la Sanremese) i biancoblù hanno la concreta occasione di provare a puntare a un bersaglio più grosso, i playoff.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.