Raffaele Paganini e la donna perfetta: Coppelia

Ancora grande balletto al Teatro di Varese, con le coreografie di Luigi Martelletta

C’è una favola tanto dolce e fantasiosa da sembrare lontana migliaia di anni luce dalle tematiche attuali. Niente di più sbagliato. Stiamo parlando di Coppelia, il balletto ottocentesco ispirato ad un racconto di Ernst Hoffmann che passerà in una versione esteticamente rivisitata a Varese, venerdì 31.
 
La storia originale è quella di Franz, innamorato della donna perfetta, Coppelia, trascuranda la dolce Swanilda. Ma nella versione originale lo sventurato scoprirà che Coppelia è solo una bambola di ceramica, niente di più. La nuova versione coreografata da Luigi Martelletta, invece, è ambientata negli anni 50-60. Qui Swanilda (Scilla Cattafesta) ha ambizioni da attrice, mentre Coppelia (Teresa Strisciulli) è un automa che rappresenta la donna perfetta, la diva.
  
Confermando che il conflitto tra ideali e realtà, tra arte e vita comune, tra perfezione ed autenticità, è certamente valido ancora oggi. Ed in Coppelia mantiene l’anima di uno dei balletti più sognanti e graditi. La musica è di Léo Delibes, compositore di un altro grande successo che ha riempito pochi giorni fa il Teatro di Varese, Giselle. Per la prima volta troviamo in un balletto musiche tipiche della tradizione popolare dell’Europa dell’est: czardas, danza ungherese, mazurka e danza polacca. Il tutto per un successo immediato fin dai suoi esordi, nel repertorio dell’Opéra di Parigi dal 1871.
 
A Varese la parte di Coppelius sarà affidata a Raffaele Paganini (foto), un celebre ballerino che ha fatto parte di numerosi compagnie tra le quali il London Festival Ballet, il Ballet Theatre Francais de Nancy, l’Opera di Zurigo, il Ballet Concerto de Puerto Rico e la compagnia del Teatro alla Scala di Milano. Nella sua carriera è sempre oscillato dal balletto al musical, dimostrando un talento inconfondibile.
 
Le coreografie di Luigi Martelletta sono state costruite proprio allo scopo di valorizzare le caratteristiche fisiche e tecniche di questo artista, al fine di mettere in risalto la personalità ricca e complessa del personaggio che interpreta.


Teatro di Varese, Venerdì 31 Marzo, ore 21.00  
L’agenzia della danza presenta: Coppelia
Balletto in due atti con Raffaele Paganini, Produzione Almatanz in collaborazione con Compagnia Nazionale Raffaele Paganini, coreografie di Luigi Martelletta, musiche di Leo Delibes

Biglietti: Platea  €29,00  Galleria 1   €24,00 Galleria 2 €18,00

La seconda replica, del 1 Aprile 2006 ore 21.00 del Balletto Coppelia è stata annullata per esigenze di tourneè della Compagnia. I possessori dei biglietti potranno ottenere il rimborso recandosi nel punto vendita di acquisto, qualora invece intendessero assistere alla replica 31 marzo dovranno recarsi presso la Biglietteria del Teatro di Varese in piazza repubblica, per ottenere il cambio dei biglietti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.