Reparto infettivi, la “macchina” si rimette in moto

Resta l'ostacolo delle autorizzazioni ma i collaudi potrebbero essere effettuati già ad aprile

Qualcosa si muove. Sembrano movimenti impercettibili, ma pare che la macchina burocratica si sia rimessa in moto per il reparto infettivi dell’ospedale di Circolo.
Dopo lo sfogo del primario, professor Paolo Grossi, l’attenzione è tornata viva su quella palazzina nuova di zecca che, dal luglio scorso giace, inutilizzata al fianco dell’attuale reparto ormai fatiscente.

Galleria fotografica

Il nuovo e il vecchio reparto infettivi del Circolo 4 di 5

Dall’ospedale assicurano che si sta procedendo alla costituzione di una squadra di collaudatori che effettuerà tutte le verifiche necessarie su stabile e impianti. L’impresa potrebbe concludersi già nel prossimo mese. Dopodichè, però mancherebbe tutto l’iter burocratico fatto di autorizzazioni dell’ex Genio civile, dell’Asl, dell’amministrazione comunale, dei Vigili del Fuoco e della Regione la quale, in ultima analisi, delibererà con decreto il nuovo quadro finanziario e operativo.

Questa seconda fase, abbastanza complicata, potrebbe essere snellita dalla convocazione di una Conferenza dei servizi, a cui sarebbero invitate tutte le parti coinvolte che, in un unica sede, concederebbero le autorizzazioni richieste. I tempi di convocazione, per il momento, rimangono incerti, perchè dipendono dalle disponibilità dei singoli e dal giudizio che verrà dato.

Le complicazioni derivano proprio dal fatto che il progetto iniziale ha subito una variante consistente. A tutto ciò si aggiunga anche un procedimento giudiziario pendente e la comprensibile cautela che tutti gli attori vorranno adottare in un momento così delicato.

Il meccansimo, benchè complesso, si è rimesso in moto, con buona speranza del professore Grossi e dei suoi pazienti. Rimane aperta la questione del secondo lotto di lavori, che prevede il rinnovo della palazzina occupata attualmente. E su quel tema è tangiobile la grande preoccupazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il nuovo e il vecchio reparto infettivi del Circolo 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.