San Giovanni Decollatu fa beneficienza

Mercoledì 29 marzo al Giuditta Pasta, uno dei gioielli del teatro siciliano in scena per iniziativa del Lions Club

Mercoledì 29 marzo, alle 21 al teatro Giuditta Pasta, iniziativa benefica organizzata dal Lions Club Saronno del Teatro con il patrocinio del Comune di Saronno e la partecipazione del “Lions Saronno Host”, a favore dell’associazione "I Nostri Bambini", del progetto Casa di Pronta Accoglienza e di Sight First II.

In scena "San Giovanni Decollatu", tre atti di Nino Martoglio per la regia di Giampaolo Sghembri. Tornano sul palcoscenico gli attori per un giorno, ma non certo improvvisati, diretti dalla passione di Giampaolo Schembri, a sua volta in scena nella parte di protagonista di questa commedia che costituisce uno dei gioielli del teatro in dialetto siciliano.

Ormai da mesi  sono in corso le prove di questo nuovo spettacolo che oltre alla difficoltà dettata dai tempi comici velocissimi è anche in dialetto e quindi richiede una particolare impegno nella preparazione da parte degli interpreti. "San Giuvanni Decollatu è stata scritta nel 1908 ed è una commedia tutta giocata sul piano delle battute che, irresistibilmente e a getto continuo, si susseguono nei tre atti che compongono il lavoro – spiega il regista – Protagonista indiscusso è Mastro Agustinu, personaggio tagliato su misura per l’attore Angelo Musco che fu dell’opera in certa misura anche coautore, avendo contribuito da adattare al gusto del pubblico  e addirittura inventando situazioni e dialoghi che poi finivano er costiture parte integrante della stesura definitiva".

La commedia ha avuto anche una celebre versione cinematografica che ha visto nella parte di Mastro Agustinu il grande Totò.

Ingresso posto unico euro 15.00
Info: Teatro Giuditta Pasta 02/96702127

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.