Sanità locale e cittadini, un incontro per fare chiarezza

Il Movimento Consumatori di Varese, giovedì 30 alle 21.30 invita tutti a partecipare ad un incontro per fare chiarezza sulla situazione della sanità in provincia

Liste d’attesa troppo lunghe o “bloccate” per le visite mediche? Qual è il rapporto tra la sanità pubblica e privata nei costi e nei servizi? E’ giusto vendere i farmaci “da banco” anche al supermercato? Quali sono i vantaggi e quali gli svantaggi?

Il Movimento dei consumatori di Varese vuole dare una risposta ai cittadini che scontrandosi con la sanità si sono trovati a farsi a queste domande. La serata per discutere di questi temi e del rapporto tra cittadino e i servizi sanitari in Italia ed in particolore nelle nostra provincia è organizzata per giovedì 30, alle ore 21.30 presso la sede in via Piazza De Salvo, 5 e vedrà l’intervento della dott.sa Anna Giorgio, cardiologo all’ospedale di Cittiglio.

Inoltre, Tommaso Gervasini responsabile del progetto SOS Salute del Movimento Consumatori esporrà i risultati dell’osservatorio dedicato ai servizi sociosanitari che ha monitorato le carte dei servizi offerti nelle varie strutture ospedaliere della provincia di Varese ed evidenzierà in particolare quali sono le situazioni che, nella nostra provincia si distinguono per ampiezza nell’offerta nei servizi, chiarezza delle  informazioni e altre buone pratiche per i cittadini, e quali, invece, siano i casi più problematici per quanto riguarda l’utenza dei servizi ospedalieri.

Endless Martinenghi, infine, presenterà i risultati dell’attività di analisi comparata delle “Carte dei servizi” – i documenti orientativi per i servizi ai degenti– delle strutture ospedaliere più importanti della zona (fondazione Macchi, fondazione Maugeri di Tradate e l’ospedale di Gallarate). Dopo gli interventi, ci sarà spazio per le domande ai relatori e il dibattito con presenti in sala.  La partecipazione è aperte a tutti e gratuita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.